Prosegue la programmazione de “Il Rosso e il Nero”, la stagione teatrale 2016-2017 del Casinò di Sanremo, curata da Cooperativa CMC con il sostegno del Comune. L’appuntamento è per sabato 21 gennaio con una classico tra l’amaro e la comicità, “L’avaro” di Molière, cinque atti di puro teatro e bruciante modernità che avranno come protagonista d’eccezione Alessandro Benvenuti. Classico immortale immerso nel presente senza troppe forzature, “L’avaro” è reinterpretato e adattato qui dal lavoro di Ugo Chiti, che rinnesta le vicende dei grandi classici nel linguaggio, forte, crudo, e a volte comicissimo che gli è proprio. Un linguaggio che diventa tutt’uno con le sue regie, scavando al fondo delle psicologie dei personaggi anche grazie alla assoluta corrispondenza dell’uso della parola teatrale con il procedere delle messe in scena, del lavoro con gli attori, da quelli storici ai giovani che di volta in volta sceglie.

Dunque anche questo Molière, pur seguendo con grandissimo rispetto la vicenda, i tempi e la lettera del grande classico, si plasma e si radica nel corpo degli attori della compagnia che del lavoro con il loro drammaturgo fanno ancora la principale e la più intensa delle loro esperienze.

Il personaggio di Arpagone è vestito da Alessandro Benvenuti, volto noto del teatro e del piccolo schermo, attore, regista e scrittore. Nel 1972 con Paolo Nativi e Athina Cenci fondò il trio dei Giancattivi, storico gruppo cabarettistico toscano che raggiunse la piena fama nazionale alla fine degli anni settanta con l’ingresso di Francesco Nuti. Attualmente Benvenuti è tra i protagonisti della serie tv, toscana al 100%, “I delitti del BarLume”.

 In scena anche Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci, Paolo Ciotti, Gabriele Giaffreda e Desirée Noferini. Adattamento e regia di Ugo Chiti.

 Il prossimo appuntamento con “Il rosso e il nero” sarà l’ultimo atto della stagione, lo spettacolo "Nudi e crudi" (giovedì 26 gennaio – ore 21.15), commedia scritta da Alan Bennet, geniale drammaturgo inglese. Protagonisti due nomi arci-noti del panorama televisivo e teatrale quali Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi.