Mentre nella Poker Room e nel Teatro dell’Opera impazzava l’European poker Tour in sala slot erano le giocatrici “a farla da padrone”. Nell’ultima settimana sono state tre clienti liguri  a totalizzare i premi più alti. Il primo jackpot è stato centrato da una  signora settantenne che ha scelto di giocare alla sua slot preferita, la 1529. Dopo una serie di partite condotte con alterna fortuna ha visto comparire sul display la bella cifra di € 10.754, che le ha rischiarato il pomeriggio. Ha festeggiato con un’amica, dicendo che avrebbe approfittato della somma per fare qualche regalo ai nipoti.

Il giorno dopo è stata una cliente imperiese di quarant’anni a sbaragliare la slot n. 1532. Ha vinto € 10.071, una ricca vincita che non si aspettava e che ha festeggiato con una cena insieme al marito.

 Ieri, invece, è stata una giocatrice genovese a tornare a casa con un interessantepremio. Ha totalizzato il jackpot da € 10.421 alla macchinetta n.1530.

Un bel tris rosa della fortuna, che si aggiunge alle tante altre vincite, di importo minore ma sempre graditissime.

 Molti giocatori hanno, inoltre, provato le nuove slot che offrono già con  € 1 la possibilità di vincere ricchi montepremi del valore di € 45.000,  € 57.000 o € 84.000. Si tratta di “jackpot personalizzati”, collegati ad una singola slot e quindi con una maggiore possibilità di “uscire”.

 Per riepilogare “i baci della dea fortuna”: dall’inizio dell’anno sono stati erogati premi dell’importo superiore ai € 10.000 per complessivi € 2.647.869;  sono stati pagati assegni del valore superiore a mille euro per totali e 18.211.731.

Le slot  Piggy “generosi porcellini” hanno  pagato complessivamente € 1.663.591 con una media giornaliera di vincite pari a € 7.265.

Infine sono ben 37 i super jackpot da vincere per un montepremi di € 621.711.