Il Festival musicale “L’Impero di Tschaikosky”, su iniziativa del Ministero della Cultura russa e con la collaborazione del Comune di Sanremo e del Casinò Municipale, si apre con un concerto inaugurale dell’Orchestra Klassika di San Pietroburgo giovedì 2 maggio al Teatro dell’Opera del Casinò Municipale, (inizio ore 18, ingresso libero), dedicato ai 100 anni della Chiesa Greco-Ortodossa (detta “Russa”), inaugurata nel 1913.

A questo primo appuntamento seguirà, venerdì 3 maggio, l’esibizione al Teatro Ariston, alle ore 21.15 (ingresso a pagamento), che costituisce il clou degli appuntamenti: un concerto per pianoforte con l’orchestra n. 1, diretta dal M° Aleksandr Kantorov, solista Andrey Gavrilov, uno dei più grandi pianisti contemporanei. Lo spettacolo vedrà l’esecuzione di musiche dai balletti: “Il lago dei cigni”, “La bella addormentata”, “Schiaccianoci” e “Capriccio italiano”.   

Dal 4 all’8 maggio si susseguiranno una serie di altre esibizioni tra Liguria e Costa Azzurra.

Il programma del Festival ritorna a Sanremo per la chiusura alla Passeggiata dell’Imperatrice, il giorno 9 maggio, alle ore 11.00, davanti al busto della zarina fatto realizzare ed inaugurato nel 2010 grazie all’associazione Marketing Club, presieduta dallo stesso M° Kantorov, episodio da cui si sono rinsaldate nuove relazioni tra le due città che hanno dato origine al Festival musicale.