Nuovo appuntamento con la comicità di Ridere al Salvini, la rassegna teatrale del piccolo teatro di Pieve di Teco. In programma per sabato 17 marzo lo spettacolo “Terremoto sui tacchi”, biglietti già esauriti ma ancora posti disponibile per la replica di domenica 18 alle ore 17.00.

In scena il direttore artistico della rassegna, Eugenio Ripepi, in un testo scritto da Giorgia Brusco e diretto da Gino Brusco, con le musiche ideate e suonate al piano da Alessandro Saglietti:  “Terremoto sui tacchi”. In un ufficio vendite di un’importante e nota azienda, la tranquilla vita di Quinto (Eugenio Ripepi), impiegato modello vagamente ipocondriaco, viene sconvolta dall’arrivo di Bernie (Giorgia Brusco), al secolo Bernadette Robioli, avvenente e focosa ragazza, amante del direttore del personale. Le abitudini di Bernie investono e travolgono la quotidianità di Quinto in balia dell’esuberante collega.  Bernie, che ama essere ammirata e desiderata, trova terreno poco fertile nel nuovo collega, la cui vita ruota esclusivamente attorno al lavoro e alle sue manie e cerca in ogni modo di farsi benvolere. Un’esilarante commedia romantica dove tenerezza e divertimento si intrecciano in una girandola di battute fino al colpo di scena finale.

Organizzata dalla cooperativa CMC di Sanremo, grazie alla Provincia di Imperia che ha concesso lo splendido Teatro Salvini di Pieve di Teco, al patrocinio del Comune di Pieve di Teco e del Comune di Imperia, partner The Bloggest, Ridere al Salvini è codiretta da Matteo Monforte. Nel pomeriggio di domenica, come per tutte le domeniche di marzo, sarà possibile visitare il teatro gratuitamente, dalle 14:30 alle 16:30, grazie all’apporto dell’ITT Hanbury del Corso Turistico dell’Istituto Ruffini, in virtù di un progetto che prevede la collaborazione degli studenti coadiuvati dalle insegnanti Angela Refforzo, Gisella Rosso, Floriana Palmieri e Maria Alonzo.

Prenotazioni al numero di telefono 328-3043741