Capodanno col botto nella Città dei Fiori! Per dare il benvenuto al 2018 sono in programma i fuochi d’artificio allo scoccare della mezzanotte al Porto Vecchio, come da tradizione gradita e consolidata. San Silvestro avrà come clou il concerto di Paolo Belli, cantante, conduttore tv e re dello swing italiano, che sarà accompagnato dall’eclettica Big Band. La serata inizierà alle 21:30 nella suggestiva location di Pian di Nave, che si riconferma il palcoscenico ideale di fronte al mare e vicino a piazza Bresca, il salotto della movida. Senza dimenticare i party chic ed esclusivi dei locali di Portosole, con musica dal vivo durante il cenone e dopo discoteca con speciale animazione e light show. Domenica 31 i più piccoli avranno la loro festa di fine anno con il Teatro dei Mille Colori: appuntamento alle 16:30 in piazza San Siro.

Protagonista del Capodanno a Sanremo sarà anche il famoso Casinò con una doppia offerta, due personaggi conosciuti e amati dal pubblico, di sicuro richiamo per la casa da gioco e per la città intera. Il Roof Garden, il ristorante sulla terrazza coperto e riscaldato, sarà allietato dalla comicità nostrana di Jerry Calà, che si esibirà nel suo “Una notte da libidine concert show”; mentre presso il Teatro dell’Opera Massimo Ghini porterà in scena la frizzante commedia “Un’ora di tranquillità” il 30 e 31 dicembre. In aggiunta, gli ospiti potranno provare il brivido dell’azzardo ai tavoli verdi con i giochi francesi e americani oppure tentare di vincere alle slot-machine. Lunedì 1° gennaio alle 17 il Casinò farà da prestigiosa cornice al “Concerto di Capodanno” dell’Orchestra Sinfonica, il fiore all’occhiello delle istituzioni culturali sanremesi.

Per chi si trovasse in città nei giorni precedenti il 31 dicembre o desiderasse fermarsi sino all’Epifania, sono previsti numerosi eventi quotidiani per grandi e piccini: animazioni, musica di diversi generi, teatro e spettacoli itineranti. E’ consigliabile una passeggiata per ammirare le luminarie, che quest’anno decoreranno le periferie e le frazioni fino all’8 gennaio e resteranno accese in centro sino al 19 marzo per la Classicissima di Primavera. Da non perdere la pista di pattinaggio su ghiaccio in piazza Colombo, con una sorprendente illuminazione effetto neve (fino al 21 gennaio), insieme al mercatino natalizio situato in via Mameli e piazza Borea d’Olmo (sino al 7 gennaio).

Se si pensa, infine, che durante le festività non possa mancare una serata al cinema, la programmazione del Teatro Ariston in questo periodo comprende i cinepanettoni, le ultime uscite, i film in 3-D e quelli adatti alle famiglie con bambini. E mercoledì 27 sarà in cartellone un classico, che racchiude tutta la magia del Natale: il balletto “Il lago dei cigni” sulle note di Cajkovskij, eccelso compositore russo dell’Ottocento.