Due parole in riva al mare: incontri letterari a San Lorenzo

Dal 5 luglio scrittori, musica e parole tra storie e riscoperta del territorio


È pronta a ripartire per il sesto anno consecutivo la rassegna letteraria organizzata da Nadia Schiavini, libraia della libreria Mondadori di Imperia, “Due parole in riva al mare”, incontri letterari a San Lorenzo al Mare, a due passi dal bel mare di Ponente nella piazza del borgo. Ogni mercoledì, per tutto luglio e agosto, un incontro gratuito con un autore, per chiacchierare scoprendo romanzi, storie emozionanti e segreti della vita degli scrittori.

“Leggere è importante e bello – ha dichiarato la vicesindaco di San Lorenzo Marina Avegno – farlo sulla spiaggia, o sotto l’ombrellone, lo è ancora di più. Ogni anno questa manifestazione cresce, noi ci siamo e cerchiamo di sostenerla sempre”. Il programma dell’edizione 2017 ospiterà autori e personaggi in arrivo da tutta Italia, e si contraddistinguerà per la sua versatilità, offrendo una serie di proposte e storie adatte al pubblico variegato di San Lorenzo al Mare. Ci saranno infatti romanzo rosa, humor, ma anche storia gialla, racconti di maternità, testimonianze di vita, narrazioni di viaggio. Mercoledì 5 luglio arriverà a San Lorenzo Sara Rattaro, autrice genovese che presenterà il suo ultimo romanzo “L’amore addosso” (Sperling & Kupfer). Attesissimo, dopo il successo dell’anno passato, è il trekking letterario al chiaro di luna, che si svolgerà domenica 9 luglio con Alessandro Barbaglia, libraio e autore del romanzo finalista al Premio Bancarella “La locanda dell’ultima solitudine” (Mondadori). Sarà una passeggiata suggestiva tra natura e lettura, alla scoperta del cosiddetto Anello di Cipressa, con l’accompagnamento della guida naturalistica certificata Barbara Campanini.

Mercoledì 12 luglio arriveranno a San Lorenzo al Mare Cesare Bocci, noto al grande pubblico per il ruolo di Mimì Augello nella fiction “Il commissario Montalbano”, e Daniela Spada con “Pesce d’aprile. Lo scherzo del destino che ci ha reso più forti” (Sperling & Kupfer). La musica sarà protagonista mercoledì 19 luglio con Paola Cereda e il suo “Confessioni audaci di un ballerino di liscio” (Baldini & Castoldi). La presentazione sarà curata dal Gruppo di lettura “Frammenti”, creatosi nel corso dell’ultimo anno intorno alla Libreria Mondadori di Imperia, e vedrà un intervento musicale in tema con il romanzo a cura di Gianni Martini. Ancora di musica si parlerà mercoledì 26 luglio con Paola Calvetti e il suo ultimo romanzo “Gli innocenti” (Mondadori), un incontro impreziosito da un intervento musicale a cura degli studenti della Scuola di Musica Panta Musica. Agosto si aprirà in compagnia di Giada Sundas che, dopo lo straordinario successo ottenuto in rete, mercoledì 2 sarà a San Lorenzo per presentare il suo “Le mamme ribelli non hanno paura” (Garzanti). Appuntamento mercoledì 9 agosto con l’ironia irresistibile della ghostwriter protagonista del nuovo romanzo di Alice Basso, e sempre di storie gialle si parlerà mercoledì 16 agosto, insieme a Cristina Rava, scrittrice originaria di Albenga che presenterà “L’ultima sonata. Un’indagine di Ardelia Spinola” (Garzanti). Mercoledì 23 agosto si viaggia con il romanzo di Claudio Pelizzeni “L’orizzonte ogni giorno più in là” (Amazon), storia di un giro del mondo in mille giorni senza mai prendere un aereo. Spazio infine alla storia mercoledì 30 agosto con Daniele La Corte, che presenterà “Il coraggio di Cion. La vera storia del partigiano Silvio Bonfante” (Fusta).

Gli incontri saranno arricchiti dalle letture di Iole Dibernardo e degli attori del Teatro dell’Albero, oltre che dalla musica di Mauro Vero, frutto della ricerca attenta di canzoni particolarmente attinenti alle storie e alle loro atmosfere.

A proposito di atmosfere, del tutto particolare sarà quella legata al trekking, come ha confermato la guida naturalistica Barbara Campanini: “è la seconda edizione di questa escursione, un successo del 2016 che riproponiamo sfruttando la suggestione del romanzo di Barbaglia. Noi abitanti della Valle del San Lorenzo ci mettiamo il cuore, far conoscere il nostro territorio ricco di particolarità è lo scopo, dunque in questa occasione risaliremo dal centro storico di San Lorenzo fino a Lingueglietta, uno dei borghi più belli di Italia, con il suo antico mercato e la chiesa fortezza, qui lo scrittore leggerà alcuni estratti da “La locanda dell’ultima solitudine”. Scenderemo poi attraverso il parco dell’ex ospedale che ora è stato incluso nel progetto Jardival-Alcotra per la rivalorizzazione dei parchi nella zona di confine Italia-Francia, è un parco che ospita specie particolari e che presto sarà aperto anche al pubblico”. Un omaggio non solo al libro e al plenilunio di luglio, ma anche alle bellezze del territorio, il fil-rouge che tiene insieme i tanti eventi di questa rassegna. Realizzata con il patrocinio del Comune di San Lorenzo al Mare e della Provincia di Imperia, “Due parole in riva al mare” e includerà anche, quest’anno, un appuntamento speciale a Boscomare, in collaborazione con l’associazione culturale Boscomarte. Una giornata alla scoperta dei meccanismi del racconto e dei frantoi del Ponente, in compagnia di Sara Rattaro nella insolita location costituita per l’occasione da una ex torre saracena. Il corso si svolgerà il 27 agosto, per ogni informazione è possibile scrivere a isoladellibro@email.it

Non mancherà un programma pensato per i più piccoli, con laboratori filosofici e letture, che inaugurerà venerdì 14 luglio nella Sala Beckett del Teatro dell’Albero con Filosofiacoibambini, a cura di Sara Nakchi, un doppio appuntamento laboratoriale alle 19.30 per i bambini di 4/5 anni, e alle 20.30 per quelli di 6/10 anni. Venerdì 21 luglio, nel giardino di Via Al Mare di San Lorenzo ( vicino al ristorante il Veliero), Michela Gastaldi presenterà invece “Frank Button” (Bibliobilò), con una lettura animata a cura della libraia Nadia Schiavini.

In caso di maltempo, gli incontri si svolgeranno presso il Teatro dell’Albero, nella sala-teatro Samuel Beckett di San Lorenzo al Mare. Aggiornamenti e news sulla pagina facebook Due parole in riva al mare.

Autore: redazione