È in programma dal 19 al 25 novembre al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo la terza edizione del Festival chitarristico e concorso chitarristico internazionale “Città di Sanremo”, Premio “Casinò di Sanremo”. Entrato in poco tempo a far parte degli eventi musicali più importanti a livello mondiale, l’appuntamento, che vede l’ideazione e l’organizzazione del chitarrista imperiese Diego Campagna, includerà sia una rassegna di concerti con grandi interpreti, sia un concorso rivolto a giovani virtuosi della chitarra, con masterclasses tenute dagli ospiti internazionali presenti a Sanremo.

Leggende della chitarra e un ospite speciale come Andrew York, vincitore di un Grammy Awards, arricchiranno questa edizione del Festival, che vedrà anche la preziosa collaborazione con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, pronta ad accompagnare i giovani vincitori del concorso internazionale del 2016 che si esibiranno sul palco. La Sinfonica sarà inoltre parte attiva di importanti concerti che vedranno protagonisti lo stesso Campagna, e Anabel Montesinos, Marco Tamayo, Daniel Egielman, Simone Rinaldo e Giulio Tampalini.

Saranno coinvolti anche tanti giovani e giovanissimi di Sanremo e di tutta la provincia grazie alla partecipazione dell’ Orchestra di chitarre del ponente ligure composta da 40 talenti tra i 10 e i 25 anni. Al Festival sarà presente anche una delegazione governativa cinese e uno dei membri, il Presidente della Anshan Guitar Association, una delle più importanti associazioni chitarristiche cinesi di Pechino che conta circa 2000 iscritti, farà parte della giuria del Concorso internazionale.

Sette giorni di grande musica, che termineranno con la premiazione della terza edizione del Concorso di esecuzione internazionale di interpretazione chitarristica. Di Rilievo anche i premi del Concorso: oltre alle borse di studio per i vincitori sono previste anche la produzione e la registrazione di un disco, con distribuzione internazionale, curata da Valle Giovanni Edizioni Musicali Roma e un concerto come solista accompagnato dalla stessa Sinfonica di Sanremo nella quarta edizione del Festival, nel 2018. La giuria del concorso internazionale sarà composta dagli artisti internazionali.

Tutte le serate e le mostre annesse sono a ingresso libero e gratuito, a eccezione dei concerti che si svolgeranno il 19, 23 e 25 novembre, che hanno un costo di 12 e la cui biglietteria sarà curata dall’Orchestra Sinfonica di Sanremo.