Pensavate che la Milano-Sanremo fosse solo la classicissima corsa ciclistica che annuncia la primavera? In tal caso, vi sbagliavate, perché da qualche giorno la Milano-Sanremo si corre anche a suon di assaggi e prelibatezze enogastronomiche tra Lombardia e Liguria. Un itinerario, nato da un progetto interregionale tra Liguria, Piemonte e Lombardia  che sfrutta la mitologica gara a due ruote in chiave gourmet, proponendo un percorso del buon mangiare e del buon bene costruito in tante tappe quante saranno le preferenze di chi si metterà per strada alla ricerca di sapori ed esperienze da vivere. Produttori, ristoranti, cantine, vinerie, frantoi e agriturismi saranno protagonisti del tour all’insegna delle tipicità gastronomiche dei territori attraversati dalla Milano-Sanremo, ognuno racconterà l’identità del luogo e della sua specifica cultura gastronomica.

Si parte da Milano, e scendendo nell’Oltrepò pavese si passa per il novese, l’ovadese, arrivando al Geoparco del Beigua e finendo il percorso nella riviera ligure di Ponente tra profumi di salumi, gusti di formaggi, vini, prodotti ortofrutticoli, per concludere tra ulivi e mare. E sarà proprio su quel mare, a Sanremo, che dal 28 al 30 settembre prenderà il via Sanremo con gusto, manifestazione all’interno della quale sarà presentata la Milano Sanremo del gusto, in un evento spettacolo che unisce il mondo del food di eccellenza al pubblico degli appassionati di vino e sapori. Al Forte di Santa Tecla prenderà vita un vero e proprio festival degli chef, con quattro giorni interamente dedicati alla buona tavola, stand con laboratori, talk show w showcooking.

L’inaugurazione è prevista giovedì 28 settembre alle 16.00 al Palaexperience Milano Sanremo del Gusto e Officina dei Sapori. Venerdì 29 settembre alle 16.00 preparazione della pasta fresca ligure con i suoi condimenti, a cura di Luigi Vidili dell’Agriturismo Le Navi in Cielo di Imperia. Alle 17.00 dal mare al piatto con le ricette del PingOne, sfilettatura e preparazione del pescato ligure a a cura di Salvatore Pinga dell’ittiturismo PingOne di Imperia. Alle 18.30 infine lo showcooking I sapori della Riviera, a cura dello chef Roberto Verta. Sabato 30 settembre alle 11.00 via all’Officina dei Sapori con Cult’olio, ovvero la cultura dell’olio extra vergine d’oliva Riviera Ligure DOP Taggiasco, con aboratori di approfondimento e degustazione, a cura dell’Azienda Agricola Fattoria Didattica Il Bey, Imperia. Alle 12.00 spazio al famoso gambero di Sanremo, con approfondimento a cura di Giuseppe Gerlando dell’Imbarcazione Patrizia e del Ristorante Ittiturismo Patrizia di Sanremo. Alle 15.30 arriverà invece il Chinotto di Savona in una presentazione della storia e delle caratteristiche organolettiche della pianta e dei frutti a cura di Marco Abaton della rete di imprese Chinotto nella Rete di Savona. Showcooking per le 17.00 e alle 18.00 campionato mondiale di Pesto al Mortaio con Roberto Panizza. E per chiudere in bellezza, alle 19.00 Massimiliano Scotti, chef del gelato più buono d’Italia di “VeroLatte”, condurrà un ice cream show con la preparazione del gelato all’azoto, seguito alle 19.40 da un cocktail lab a cura di Luca Coslovich, bartender di fama internazionale.Il tutto in compagnia di Carlo Gabardini, autore e attore televisivo, conosciuto al grande pubblico dagli anni di Camera Caffè.