Tempo di feste, tempo di viste al Principato, che anche a gennaio saprà offrire molteplici occasioni di svago e cultura a residenti, turisti e semplici curiosi, tra sontuose luminarie, capaci di affascinare grandi e piccoli, e tante iniziative, mostre ed eventi da scoprire prima che l’Epifania si porti via tutte le feste e anche dopo, con il ricchissimo calendario che durante tutto il primo mese dell’anno animerà le strade e i locali di Montecarlo, portando la magia del Festival Internazionale di Circo e la tradizione legata alla Festa di Santa Devota.

Dal 2 al 5 gennaio al Grimaldi Forum, Salle des Princes ci sarà la performance The Taming of the Shrew di Jean-Christophe Maillot, con la Compagnie des Ballets de Monte-Carlo e la Monte-Carlo Philharmonic Orchestra diretta da Lawrence Foster. Fino a sabato 6 gennaio inoltre “Planet Ocean”, mostra fotografica di Yann Arthus-Bertrand, organizzata dalla Monacology Association e MC.5 Communication.

La pista di pattinaggio esterna all’Outdoor Swimming Stadium Rainier III sarà aperta fino all’11 marzo, mentre solo fino al 7 gennaio al Porto di Monaco si terrà il “Father Christmas’ Workshops” al villaggio di Natale, organizzato dal Monaco City Hall.

Sempre fino a Domenica 7 gennaio, al Museo Oceanografico di Monaco sarà visitabile la mostra di lavori monumentali sul tema “Borderline”, a cura di Philippe Pasqua. Nella stessa location, anche la mostra fotografica “Monaco Explorations: Return to Macaronesia”, 22 immagini in formato extra large che portano in vita la missione a Madeira e Capo Verde di Monaco Exploration. In più ogni mercoledì e sabato, eventi per bimbi e non solo, incluse le attività sensoriali in vasca, ImmerSEAve 360° e lo show di luci e colori nella sala delle balene

Martedì 9 gennaio alla Monaco Multimedia Library arriva il José Notari Sound Library Picnic in musica con Frank Sinatra sul grande schermo. Lo stesso giorno all’Auditorium Ranieri andrà in scena il Troparium Musical Happy Hour con un concerto di musica da camera dedicato a Beethoven e von Zemlinsky.

Si festeggia il nuovo anno russo il 12 gennaio allo Yacht Club de Monaco, mentre lo stesso giorno al Grimaldi Forum nella Salle des Princes ci sarà il concerto della Vienna Philharmonic Orchestra diretta da Gustavo Dudamel, l’evento è organizzato dalla Monte-Carlo Opera e il programma verterà su Gustav Mahler e Hector Berlioz.

Dal 18 gennaio arriverà all’Espace Fontvieille il Festival Internazionale di Circo, mentre dal 22 al 28 del mese tornerà per la sua 86esima edizione il Rallye Automobile Monte-Carlo. Spazio ai giovani dell’Accademia Rainieri III il 24 e 25 gennaio per due appuntamenti con i ritmi latini e con il concerto del nuovo anno. Il mese si chiuderà con le tante iniziative legate alla festività di Santa Devota, patrona della famiglia reale e del Principato, mentre il 31 del mese si svolgerà la 21esima edizione del Rallye Monte-Carlo Historique.