Un appuntamento a cui ogni anno partecipa un gruppo sempre maggiore di persone, dai bimbi ai nonni, cani compresi. “Run for the Whales” è la Half Marathon che si corre il 23 giugno sulla pista ciclopedonale che costeggia il mare. Centinaia di partecipanti si daranno appuntamento a San Lorenzo al Mare per percorrere il tragitto fino a Sanremo.

Affinché la “Run for the Whales” sia davvero una gara aperta a tutti, è stata data la possibilità di correre anche una 10km non competitiva e infine una passeggiata di 3 km per i più piccoli o per chi non ha dimestichezza con la corsa, ma non vuole perdersi questo appuntamento ludico-sportivo.

Una manifestazione organizzata dall’Istituto Tethys Onlus, che da 30 anni si occupa di cetacei, con la collaborazione tecnica di Sanremo Marathon.

Un trait d’union tra i due eventi sportivi (Sanremo Marathon e Run for the Whales) reso ancora più tangibile dalla partecipazione dei 5 vincitori del concorso “Corro a Sanremo perché…” lanciato durante l’ultima edizione della Sanremo Marathon di dicembre. I fortunati vincitori hanno ottenuto il pettorale per correre all’Half Marathon di giugno.

Ma Run for the Whales non è solo un evento sportivo di “Sanremo città dello Sport 2018”, bensì un momento di partecipazione attiva ai grandi progetti dell’Istituto Tethys. Parte delle quote di iscrizione verrà infatti devoluta all’ente che tutela i cetacei presenti nei nostri mari.

Non resta quindi che allenarsi per poter partecipare alla Half Marathon con uno sguardo al cronometro, uno alle bellezze della natura, come il nostro mare e i nostri meravigliosi fiori, che costeggiano la pista ciclabile e uno sguardo alla ricerca della targa intitolata a Dorando Pietri, l’atleta diventato un eroe – proprio per non averle vinte – alle Olimpiadi di Londra del 1908. Dopo essere giunto primo, dentro lo stadio, stremato al termine di una gara massacrante, Pietri fu squalificato per essere stato aiutato a sorreggersi da un giudice di gara negli ultimi metri prima del traguardo. Ebbene Dorando Pietri visse per un lungo periodo a Sanremo dove morì e dove è stato sepolto nel Cimitero di Valle Armea.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Simona Maccaferri