Il Festival di Sanremo cresce, e con lui la soddisfazione dei vertici Rai che portano a casa una seconda serata caratterizzata da elevati dati di ascolto per un nuovo record che ha superato il 47 per cento, un numero superiore alla media delle seconde serate degli ultimi 10 anni. Insieme, la media delle prime due serate ha confermato le cifre più alte degli ultimi 13 anni con il 50 per cento di share. Con 28 milioni di spettatori entrati in contatto con il Festival, il grande spettacolo di Rai Uno conferma si aver attirato l’attenzione di circa un italiano su due. Cifre che si accompagnano al vulcanico successo di interazioni sui canali social.

Soddisfatto del risultato il “capitano” Claudio Baglioni, che ha ringraziato la squadra per il lavoro fatto: «è un Festival difficile dal punto di vista logistico, e il fatto di ospitare molti gruppi in un teatro prestigioso, ma non esattamente modernissimo e adatto a uno show spettacolare, implica un grande lavoro da parte di tutti. Ieri abbiamo sentito tutta la concitazione e l’entusiasmo per il buon risultato raggiunto il giorno precedente. Cercare di spostare avanti l’asticella e fare sempre meglio è il nostro riferimento: mi sembra che ieri ci siano stati buoni momenti di musica e parole, sono queste le due stelle polari che animano il nostro cammino».

Canticchiava la sigla di Sanremo Michelle Hunziker, confermando che è quella la colonna sonora che la accompagna quando va a letto la notte, dopo lo spettacolo: «sono contentissima del dietro le quinte – ha detto – la complessità di questa macchina così complessa è incredibile, ci sono tante prove da fare durante il giorno, bisogna pensare ai testi, ai lanci per i cantanti e quindi devo fare i complimenti agli autori e ai tecnici, oltre che ringraziare Claudio, che ci ha preparato questo festival così bello».

Contento anche Favino guardando i risultati della seconda serata: «sono felice di far parte di una squadra, e ringrazio Claudio Baglioni per la libertà che ci ha concesso: sta andando come pensavo che avrei voluto andasse all’inizio e mi sto molto divertendo».

In arrivo questa sera sul palco dell’Ariston nuovi ospiti, come Claudio Santamaria e Claudia Pandolfi, per presentare la nuova fiction, l’incursione di Nino Frassica e poi la musica per omaggiare i grandi, con Danilo Rea e Gino Paoli per un omaggio a Bindi e uno a De Andrè interpretati con lo stesso Baglioni. La musica internazionale arriverà con James Taylor, che stupirà tutti cantando La donna è mobile, Fire and rain e duettando con uno dei suoi brani più celebri, You got a friend, insieme a Giorgia. In arrivo anche i Negramaro con La prima volta e una versione speciale di Poster cantata con Baglioni e arrangiata dal gruppo per l’orchestra. Ci sarà infine un nuovo premio dedicato a Sergio Endrigo, omaggiato ieri sera, che andrà alla migliore interpretazione sul palco dell’Ariston e che sarà decretato da una votazione delle due sale stampa.