Sanremo è una città che canta anche per i più piccoli. È infatti nella città dei fiori che si sono svolte le finali italiane del concorso “SanremoJunior”: 63 giovani candidati dai 6 ai 15 anni si sono esibiti al Teatro dell’Opera del Casinò nel concorso patrocinato dal Comune di Sanremo. Un doppio successo in questo 2017: non solo infatti sono aumentati i partecipanti, ma la qualità è diventata l’indiscussa protagonista sul palco.

Con 32 ragazzi in gara per la categoria 12-15 anni e 31 per la fascia 6-9 e 10-12, solo 25 partecipanti hanno avuto accesso alla finalissima che ha laureato i vincitori per ogni sezione e quelli assoluti. Saranno questi a rappresentare l’Italia durante la finale mondiale del 3 maggio al Teatro Ariston, con un’esibizione live accompagnata dall’Orchestra Sinfonica di Sanremo e sfidando i partecipanti al concorso in arrivo dall’Europa e non solo.

Questi i nomi dei piccoli candidati alla finale mondiale

Sez. 10/12 anni, 1° classificata Anna Bianchetti/Milano e 1° assoluta vincitrice del “Grand Prix Italia”.

Sez. 13/15 anni, 1° classificata Arianna Chiara De Piccoli/Legnano (Mi) e 2° assoluta.

Sez. 6/9 anni, 1° classificata Giada Chiavetta/Palermo e 3° assoluta.

I classificati:

Sezione 10/12 anni, 2° Amira Casetti/Milano e 3° Veronica Melani/Ozieri (Ss)

Sezione 13/15 anni, 2° Joana Gallo/Melendugno (Le) e 3° Vincenzo Vecchione/Casavatore (Na)

Tra gli esperti in giuria Fabrizio Berlincioni, autore e regista, la cantante Lighea, Cristina Orvieto,  pianista e corista, Riccardo Ristori, cantante fagottista e docente di canto al Conservatorio di Alessandria, Cesare Garibaldi, presidente regionale dell’Associazione delle Bande Musicali Italiane e Freddy Colt, musicista e direttore d’orchestra, organizzatore di festival ed eventi musicali.