Il running "off road" o fuori strada sta conquistando sempre più adepti in seno ai corridori ponentini. 

Cosa occorre? Un paio di scarpe buone, che sappiano resistere alle sollecitazioni del terreno e alle inevitabili torsioni imposte da salite, discese e slittamenti fangosi, uno zainetto "camel" (o una cintura porta – borraccia) e tanta passione.

Domenica si corre a Gorbio, nell’entroterra di Mentone – al "confine" con le Alpi Marittime –  la 13esima edizione di un trail entrato già nella storia: la partenza su asfalto, la salita ripida e poi i boschi, i sentieri e le falesie…

Sarà, per molti, l’ultimo appuntamento con le distanze trail. L’Autunno e poi l’Inverno imporranno una sorta di letargo podistico per queste distanze o meglio per gare con queste caratteristiche.

La 42 km avrà un dislivello positivo di 2.200 metri, la 16 km, invece, di "appena" 900 metri. Perchè non provarci?

Al via sulla distanza dei sedici km un piccolo battaglione ventimigliese molto agguerrito: Marina Rossi (Trionfo Ligure), Luca Piccolo (Atletica Vallecrosia) e Valerio Gambacorta (U.S. Caramagna).

Informazioni sulla gara sul sito:www.asgorbio.com

Keep on running!