Arriva la primavera sul calendario, e immancabile torna anche l’appuntamento sportivo su due ruote che apre la bella stagione. Sabato 17 marzo sarà la giornata dell’attesissima Milano-Sanremo, la più lunga gara in bicicletta del panorama internazionale, 291 chilometri per una sfida su strada di sette ore, dal capoluogo lombardo fino alla Città dei Fiori.

Come di consueto, dopo la partenza in Piazza Castello a Milano, e l’attraversamento di Pavia, Voghera, Tortona, Ovada e del Passo del Turchino – prima salita del percorso – si arriverà sulla costa, accolti da chilometri di Aurelia che, per la prima parte della provincia di Savona, ancora non saranno decisivi ai risultati della gara. La vera e appassionante sfida, per ciclisti e spettatori, inizia infatti a cinquanta chilometri dall’arrivo, con i tre famigerati scogli di Capo Mele, Capo Cervo e Capo Berta, tre impegnative salite che potrebbero mettere a dura prove la gambe degli atleti. Ulteriore sfida, questa volta a 27 chilometri dal traguardo sanremese, sarà la salita della Cipressa, con la sua pendenza del 4 per cento circa per quasi 6 chilometri. Da lì, passato il Poggio di Sanremo si apriranno gli ultimi 4 chilometri per tentare una volata finale in vista del tratto pianeggiante che porterà a via Roma, nel cuore di Sanremo.

Con leggendari partecipanti come Girardengo, Coppi, Bartali che riecheggiano tra le righe dell’Albo d’oro, la “Classicissima” si ripete ritualmente da 109 edizioni, senza interruzioni se si escludono gli anni della Prima e della Seconda Guerra Mondiale, 1916, 1944 e 1945. Vincitore dell’edizione 2017 fu il polacco Michal Kwiatkowski, mentre favoriti di questo 2018 sonio segnalati Sagan e Gaviria, e poi Kristoff, Viviani, Degenkolb e Demare, e ancora Gilbert e Alapahilippre.

La partenza ufficiale è fissata per le 10.10 da Milano, mentre l’approdo in Liguria, a seconda della media oraria del gruppo, avverrà intorno all’ora di pranzo. Alle 13.35 circa a Campo ligure ci sarà un primo rifornimento, seguito da quello delle 15.40 a Ceriale. Intorno alle 16.00 inizierà la sfida di Capo Mele, mentre l’arrivo a Sanremo è previsto tra le 16.50 e le 17.30.

Come da tradizione, si scenderà in strada per accogliere il passaggio della gara, specialmente nei tratti liguri dell’Aurelia che, stringendosi, rende la corsa ancora più avvincente ed emozionante. Per chi vorrà seguire la corsa ciclistica in tv, dalle 14.00 inizierà la diretta di Rai2 con la telecronaca di Pancani-Martinello e le belle immagini dall’alto e cartoline delle città attraversate, alle 14.30 la trasmissione si potrà seguire anche sul sito Raiplay.it e su Eurosport2 (canale 211 di Sky) con Aiello e Magrini. Qui il vademecum dettagliato della gara.