«Anche per questa edizione il Rallye Sanremo è un grande evento rallistico internazionale» è il primo commento di un soddisfatto Sergio Maiga, presidente di Aci Sanremo che organizza la 62ª edizione  del Rallye Sanremo. 
La gara anche quest’anno sarà valida per il Campionato Italiano Rally e per le classifiche Produzione e Junior della Serie Tricolore, oltre che per il Trofeo Clio R3T Italiano ed Europeo, per il Trofeo Twingo Italia R2 e per il Suzuki Rallye Trophy, cui sono abbinate il 30° Sanremo Rally Storico (valido sia per il Campionato Italiano, sia per il Campionato Europeo della specialità), il 7° Sanremo Leggenda e la Coppa dei Fiori di Regolarità.  Alla gara saranno infatti presenti rappresentanti di Francia, Svizzera, Slovenia, nel rally “moderno”; piloti norvegesi, svedesi, finlandesi, ungheresi, britannici, tedeschi, e francesi saranno al via del rally storico, mentre la regolarità accoglierà concorrenti provenienti dalla Finlandia, dalla Svizzera, dall’Inghilterra, dalla Norvegia, dalla Germania, dall’Ungheria, dal Lussemburgo, dal Belgio, dalla Spagna e dal Principato di Monaco.