Protagonista della Dieta Mediterranea insieme all’olio di oliva, principe della tre giorni imperiese di Olioliva, sarà anche il pesce. Sulla banchina di Calata Cuneo, a Oneglia, saranno molti gli eventi e gli appuntamenti in programma da oggi, venerdì 11 novembre, a domenica 13, per un’immersione nel mondo della buona cucina e della tradizione ligure.

Spazio alle specialità dei territori olerari presso l’Area Ristoro e l’Area Laboratori in banchina, dove sarà possibile degustare specialità proposte da tutti i comuni aderenti all’Associazione Nazionale Città dell’Olio. La Liguria sarà presente con farinata, sardenaira, piscialandrea, michetta di Dolceacqua, stroscia di Pietrabruna, cubaite di Isolabona e zabaione di Apricale. Olio protagonista anche per tutti gli appuntamenti che, sempre in banchina, saranno dedicati al pesce. Il percorso, organizzato da Legacoop/Legapesca, consisterà in degustazioni (frittura di pesce povero, acciughe sotto sale, zerri in carpione) e dimostrazioni laboratoriali. Sabato mattina appuntamento laboratoriale dedicato alla preparazione dello “strudel di pesce” a bordo della motonave PingOne, che darà anche dimostrazione pratica di cosa significhi fare ittiturismo. Sarà infatti possibile pranzare a bordo ormeggiati nella splendida cornice del porto di Imperia Oneglia, ma anche acquistare fritti e piatti degustazione da asporto.

Il mondo della pesca non smetterà di essere protagonista: dalle barche dei pescatori si potrà acquistare pesce fresco di giornata e dalla motonave “Don Carlo” di Coldiretti Impresa Pesca/UeCoop, attraccata alla banchina di Calata Cuneo, saranno organizzate degustazioni da asporto  con conetti di fritto di pesce e panini con acciughe.