L’appuntamento nautico e mondano del Monaco Yacht Show a Porto Hercules dal 27 al 30 settembre scorso ha riservato anche momenti importanti per la salvaguardia ambientale. In particolare, giovedì 28 settembre la Fondazione Prince Albert II di Monaco ha organizzato un evento speciale sulla terrazza dell’Opera di Monte Carlo allo scopo di raccogliere fondi per iniziative a favore della gestione sostenibile degli oceani. Padrino speciale, l’attore hollywoodiano Leonardo DiCaprio, al quale è andato il Premio della Fondazione Principe Alberto II di Monaco. 14 milioni di dollari sono stati invece la cifra raggiunta grazie alla generosità dei donatori presenti alla serata.

Sin dalla sua creazione, nel 2006, la Fondazione Prince Albert II di Monaco ha messo al centro della sua azione le problematiche legate alla salute del mare: oltre il 60 per cento dei progetti che sostiene sono infatti dedicati agli oceani che, coprendo oltre il 70 per cento della superficie del globo, rappresentano la quasi totalità della biosfera svolgendo un ruolo fondamentale nella regolazione del clima con la loro produzione di ossigeno e l’assorbimento del biossido di carbonio. Il focus su cui si concentra il lavoro della fondazione è il miglioramento della comprensione da parte del pubblico per i rischi ambientali che devono affrontare gli oceani, insieme alla lotta contro l’inquinamento da plastica e al rafforzamento delle aree marine protette, alla conservazione delle specie in pericolo e alla promozione di soluzioni innovative per oceani sostenibili.

Organizzato da Milutin Gatsby, global fundraising carne della Fondazione Leonardo di Dicaprio, e presieduto dal principe Alberto di Monaco accompagnato dalla moglie Charlene, il primo galà di Montecarlo per l’oceano si è aperto con un discorso dello stesso principe. Alberto di Monaco ha sottolineato quanto sia importante preservare i nostri oceani e proteggere gli habitat naturali marini: “i progressi sono soprattutto quelli delle opinioni pubbliche, che sempre più misurano l’importanza degli oceani, esigono atti, e si mobilitano per loro, come facciamo insieme oggi” ha dichiarato.

L’ attore Oscar e attivista ambientalista Leonardo Dicaprio ha ricevuto il “Premio della Fondazione Principe Alberto II di Monaco” dalle mani del sovrano, per il suo formidabile lavoro a favore della protezione e della conservazione del nostro pianeta.

L’artista Nelly Furtado ha poi offerto agli ospiti un concerto speciale, mentre la serata si è conclusa sulla prestazione indiavolata di Robin Thicke. La vendita all’asta ha offerto molte partite, tra cui pezzi da collezione unici, nonché una selezione di opere realizzate dai più grandi artisti al mondo. Sono state messe all’asta delle opere di Francis Bacon, di Pablo Picasso e di Jeff Koons, nonché esperienze uniche come la partecipazione a parte della missione delle esplorazioni di Monaco alle Galapagos o la possibilità di effettuare un soggiorno su un’isola delle Bahamas.

Tra gli ospiti presenti, Terry Taminen, Nelly Furtado, Robin Thicke, Lior Suchard, Adrien Brody, Simon de Pury, Jean Luc Biamonti, April Geary, Olga Kurlyenko e Alina Baikova. Il gala di Montecarlo per l’oceano è stato sponsorizzato da Martin Scorsese, Andy Garcia, Joe Pesci, Goldie Hawn, Kevin Spacey, Madonna, Eva Longoria, Arnold Schwarzenegger, Tobey Mcguire, Adrien Brody, enric sala e Terry Tamminen, un parterre di star che ha confermato la propria sensibilità ai temi ambientali.

© Getty Images pour la Fondation Prince Albert II