Edizione numero trenta per il Concorso Internazionale di Esecuzione Strumentale “Giovani Talenti” e per il “Premio Rovere d’Oro 2017″ di San Bartolomeo al Mare, che si svolgerà quest’anno dal 28 luglio al 3 agosto.

Come sempre parteciperanno alla settimana di selezioni diverse categorie, dal pianoforte ai solisti di chitarra e strumenti ad arco e a fiato, che potranno assistere anche all’esibizione sul sagrato del Santuario di N.S. della Rovere dei giurati del premio, che offriranno alla città intera e ai turisti spettacoli di alto valore artistico. La serata finale vedrà l’assegnazione dei premi in diretta, nella quale avrà un peso anche la votazione del pubblico presente.

Borse di studio, di importo aumentato quest’anno, e ingaggi in concerti sono le mete ambite da quanti arrivano ogni estate a San Bartolomeo al Mare per un concorso contraddistinto dall’alto livello qualitativo che, in trent’anni, ha saputo solidificarsi per diventare un appuntamento di eccellenza musicale. Il premio in più di questo 2017? La significativa assenza del fastidioso rumore dei treni, di passaggio sulla vecchia ferrovia “a mare”: ascolti liberi e di sola musica per un’edizione che si prepara come speciale.

Il concorso è organizzato dall’Associazione Rovere d’Oro, presieduta da Rita Romani Arimondo, e con direttore artistico Christian Lavernier, con il contributo del Comune ed è tra i più antichi e affermati concorsi musicali della zona, capace di convogliare ogni anno nel golfo dianese centinaia di musicisti in arrivo da tutto il mondo.

(Visited 1 times, 1 visits today)