Per il 2017 appena iniziato, la Liguria punta tutto sulle due ruote e sulla riscoperta dell’outdoor. È stato infatti stanziato negli scorsi giorni, su proposta dell’assessore regionale al turismo Gianni Berrino, un finanziamento di centottantamila euro finalizzato alla creazione della prima rete ciclabile ligure fuoristrada completamente dedicata a mountain bike e freeride. “Grazie al lavoro dell’Agenzia In Liguria – spiega l’assessore Berrino – partiranno diverse iniziative rivolte al potenziamento e alla promozione dei percorsi dedicati agli appassionati della bicicletta sugli sterrati e in quota. L’outdoor è un segmento turistico che sta riscuotendo in Liguria un crescente interesse da parte di sportivi di ogni parte d’Europa. Nelle linee guida della programmazione turistica regionale, abbiamo inserito gli sport all’aria aperta come progetti prioritari per favorire il turismo all season e la promozione di prodotti ‘esperienziali’, sempre più richiesti dai viaggiatori”.

Sul portale Be Active Liguria, realizzato dall’Agenzia In Liguria e online da marzo, si trovano ben 65 itinerari alla scoperta delle meraviglie della Liguria: dall’Alta Via dei Monti liguri a percorsi antichi come la Via del Sale, strade da cui godere di panorami mozzafiato tra mare e montagna, visitando borghi dell’entroterra e riscoprendo i sapori della cucina locale.