A 150 anni dalla fondazione, i Giardini Hanbury non smettono di evolvere e di sorprendere. Dallo scorso sabato sono infatti disponibili all’ingresso del sito delle nuove audioguide multimediali, ritirabili da ogni visitatore che desideri approfondire la propria esperienza all’interno dei giardini, scoprendo storie e particolari, su prenotazione al numero 0184 229507.

Le speciali guide sono state progettate per regalare al visitatore un’esperienza migliore e approfondita, nell’ottica di valorizzare ancora di più un piccolo angolo di meraviglia che da un secolo e mezzo costituisce un unicum di rara bellezza paesaggistica per il Ponente, custodendo e tutelando tante specie vegetali. I Giardinio Hanbury, proprietà dello Stato, sono infatti attualmente gestiti dall’Università di Genova.

Si preannuncia una stagione estiva ricca quella 2017 per questo luogo di incanto. Non c’è solo infatti il lavoro attento sulla rinnovata fruizione del visitatore grazie alle guide, ma un intero calendario di appuntamento estivi per scoprire e riscoprire i Giardini. La rassegna “Hanbury che spettacolo” è organizzata in collaborazione con l’associazione Liber Theatrum di Ventimiglia e si snoderà dal 15 luglio con il primo appuntamento “H.B.H. Hanbury Book Hospital – curarsi con i libri”, uno spettacolo teatrale itinerante. Il 22 luglio sarà tempo per l’apericena con musica jazz, mentre il 29 luglio ancora una volta la musica arricchirà i giardini con la serata “Milonga al chiar di luna”. Il 28 agosto protagonista sarà l’attore Alessandro Bergallo, sul palco con il suo “Bis”, il 16 settembre ancora Liber Theatrum, infine, con lo spettacolo “Tutta colpa di Troia”.

Gli eventi ai Giardini Hanbury sono in costante aggiornamento, potete monitorare il calendario qui.