Tre giornate alla scoperta degli ex depositi franchi della città di Imperia, ecco quanto accadrà dall’11 al 13 novembre, in occasione di Olioliva. Il deposito franco di Oneglia sarà eccezionalmente aperto per visite, mentre quello di Porto Maurizio, ex S.A.L.S.O., ospiterà Switch, il laboratorio di progettazione partecipata. Si tratta di uno spazio aperto alle idee e al dialogo tra cittadini e associazioni in vista di una riprogettazione degli spazi dell’ex deposito franco.

Il progetto è sostenuto dall’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Imperia, con l’Amministrazione Comunale e la collaborazione dell’Ufficio del Demanio Marittimo e dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli e risponde alla volontà di avviare un percorso condiviso di rigenerazione urbana dei patrimoni immobiliari dismessi, attraverso processi di partecipazione pubblica.
Il deposito doganale della ex S.A.L.S.O. sulla banchina Calata Anselmi di Porto Maurizio, è stato individuato come primo luogo dove innescare una prima esperienza laboratoriale per discutere di attività e idee di riuso temporaneo basate sulla partecipazione attiva della comunità. Da qui nasce dunque la call, scaduta oggi e aperta a singoli cittadini, per raccogliere proposte e progetti. Nei giorni dall’11 al 13 novembre laboratori, seminari ed eventi apriranno alla progettazione condivisa di questo spazio, con la duplice finalità di creare una comunità e aprire nuovi stimoli sociali, culturali, occupazionali e formativa.

Questo il sito di Switch, qui il programma delle giornate laboratoriali.

(Visited 9 times, 1 visits today)