Per il quarto anno consecutivo torna anche nel 2017 “Cervo ti Strega”, la rassegna letteraria che vedrà presenti nel borgo ligure arroccato sulla roccia e affacciato sul mare i cinque finalisti e poi il vincitore del Premio Letterario più prestigioso di Italia.

Storie, voci e racconti per “stregare” con idee, letture, emozioni che prenderanno vita in una location affascinante. Il primo appuntamento è per domenica 25 giugno alle 21.30 con la cinquina finalista al Premio Strega che terrà l’ultima uscita pubblica prima della proclamazione finale. Sarà un incontro intessuto di parole, musica, letture. Ad animarlo, la conduttrice radiofonica Alessandra Tedesco, voce di Radio24 con il programma “Il cacciatore di libri”. Al suo fianco altri protagonisti, come i ragazzi di quattro istituti superiori liguri che hanno avuto l’accesso alla prestigiosa giuria internazionale del Premio Strega Giovani. Si tratta dell’Istituto Ruffini di Imperia e del Liceo Vieusseux, dell’Istituto Aicardi e del Liceo Cassini di Sanremo, uniche scuole aderenti in tutta la Liguria. Compito degli studenti sarà quello di leggere i dodici libri candidati, votarli ed esprimere un giudizio guidati dagli insegnanti Alessandro Cajola, Marina Oliva, Emanuela Rotta e Stefania Sandra. A Cervo, i ragazzi avranno l’onore di intervistare gli scrittori finalisti durante la serata sulla piazza dei Corallini. Ulteriore magia alla serata sarà garantita dal duo Fabio Tessitorie e Roberto Fazzetto, con armonie dal jazz al folk. Le letture saranno invece a cura di Franco La Sacra, direttore del Teatro dell’Albero di San Lorenzo al mare.

Non finisce però qui Cervo ti Strega: dopo la proclamazione romana del 6 luglio, il vincitore del premio tornerà a Cervo, sulla bella piazza dei Corallini per un incontro condotto da Giampiero Mughini, bibligrafo, opinionista e giornalista. Gli intermezzi musicali che arricchiranno l’evento saranno a cura di Francesca Pilade, cantautrice e bassista, e del compositore e pianista Diego Genta. Al vincitore dello Strega 2017 il Comune di Cervo donerà una scultura creata per l’occasione e messa a disposizione dall’artista Paola Maddalena.

Varie e gustose le iniziative, inoltre, intorno a Cervo ti Strega. Venerdì 16 giugno alle 21.30 all’Oratorio di Santa Caterina si svolgerà “Le vie dell’ arte, artisti per caso e per passione”, una mostra di opere degli studenti, realizzate su tematiche quali il tempo, l’ incomunicabilità, il sogno e le emozioni. Le opere, prima esposte nei negozi locali, saranno poi messe in vendita per realizzare il restauro di un’ opera del Comune di Cervo. Domenica 25 giugno alle 17.00 a Palazzo Viale si terrà un incontro con Vittorio Coletti, ordinario di Storia della lingua italiana all’Università di Genova, in omaggio  a Tullio De Mauro, compianto Presidente del Premio Strega, Ministro dell’Istruzione e illustre linguista, in una conferenza dal titolo “Un piccolo tesoro di lingua: database dei romanzi vincitori” (ingresso gratuito). Lo stesso giorno al polo Museale del Castello dei Clavesana prenderà vita “AUTORItratti per il  Premio Strega”, mostra di fotografie ideata e curata dalla Fondazione Bellonci in collaborazione con i fotografi Riccardo Musacchio e Flavio Ianniello. Sabato 1 luglio alle 17.00 al Bastione di Cervo sarà inaugurata la mostra “Wall-ART tra cielo e mare” di Paola Maddalena, architetto e scultrice romana. La mostra rimarrà aperta dal 1° al 10 luglio con ingresso gratuito e ospiterà diverse opere dedicate alla natura, alla donna, alla libertà.