Nuova importante e doppia esposizione al Nuovo Museo Nazionale di Monaco. Dopo poco più di dieci anni dalla nascita del progetto per la prefigurazione del museo e a cinque anni dall’apertura di Villa Paloma, la mostra "Costruire una collezione" si svolge nelle due sedi del Nuovo Museo Nazionale di Monaco. Fino ad oggi a Villa Paloma (boulevard du Jardin Exotique) e da marzo sarà la volta di Villa Sauber (avenue Princesse Grace). La mostra a Villa Paloma presenta alcune opere di artisti contemporanei come William Anastasi, Richard Artschwager, Michel Blazy, Pascal Broccolichi, Daniel Gustav Cramer, Alain Declercq, Jean Dubuffet, Hubert Duprat, Jan Fabre, Jean Pascal Flavien, Geert Goiris, Gary Hill, Rebecca Horn, Anish Kapoor, Jochen Lempert, Yinka Shonibare, Daniel Steegmann Mangrané, Su Mei Tse e Cerith Wyn Evans. Gli artisti in mostra propongono una rilettura della forma e della natura e offrono allo spettatore una nuova valenza simbolica. La seconda fase inizierà il 21 marzo a Villa Sauber e riunirà opere di artisti quali Arman, Robert Barry, Christian Boltanski, Lourdes Castro, Cesar, Mark Dion, Erró, Hans Peter Feldmann, Claire Fontaine, Lucio Fontana, Loie Fuller, Jeppe Hein, Claude Monet, Linda Fregni Nagler, Camille Henrot, Bertrand Lavier, Anne e Patrick Poirier, Hans Schabus e William Turner. "Costruire una collezione": Villa Paloma fino al 7 giugno, Villa Sauber dal 21 marzo.