La mostra che Montecarlo dedica a Francis Bacon ospita più di 60 opere. Il tutto al Grimaldi Forum fino al 4 settembre. Un’occasione per scoprire l’arte del grande pittore irlandese sotto una luce inedita: l’influenza della cultura francese e il suo periodo monegasco. Vengono così presentati i famosi trittici, alcuni tra i quadri più significativi dell’artista e altri meno noti, suddivisi per tematica e con un riferimento diretto o indiretto alla Francia e al Principato di Monaco.

Una delle particolarità di questa mostra è che propone uno spaccato delle opere maggiori dei grandi maestri che hanno ispirato Francis Bacon: Giacometti, Leger, Lurcat, Michaux, Soutine e Toulouse Lautrec. La mostra è anche il primo grande evento organizzato sotto l’egida della recentissima Francis Bacon Mb Art Foundation, inaugurata a Monaco il 28 ottobre 2014 (anniversario della nascita dell’artista) dal Principe Alberto II.

Questa istituzione privata, senza scopo di lucro, è l’unica fondazione al mondo dedicata all’artista. Il suo scopo è promuovere una migliore comprensione dell’opera, della vita e dei metodi di lavoro di Francis Bacon a livello mondiale, focalizzandosi sul periodo in cui il pittore visse e lavorò nel Principato e in Francia. La fondazione sostiene nuove ricerche sul pittore, patrocina artisti emergenti e organizza mostre e seminari sull’opera di Bacon, in collaborazione con alcune istituzioni locali ed internazionali, finanziando progetti inerenti all’artista.

Orario: tutti i giorni dalle 10 alle 20. Sito internet www.grimaldiforum.com.