I fiori di Sanremo saranno protagonisti alla cerimonia di consegna dei premi Nobel a Stoccolma, il prossimo 10 dicembre. Ad annunciarlo è stato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. Da quest’anno infatti la  Regione si affianca al Comune di Sanremo e alla CCIAA Riviere di Liguria nell’invio dei cinquantamila fiori liguri che decoreranno i luoghi interessati dalla cerimonia dei premi più prestifiosi al mondo. Si tratta di una lunga tradizione che ha legato l’immagine della Riviera al premio Nobel fin dalla sua nascita.

La relazione fra Alfred Nobel e la Liguria è stata infatti strettissima: lo scienziato e filantropo svedese, come molte altre personalità dell’alta borghesia ottocentesca, era un habitué della Riviera. Ancora oggi la sua dimora sanremese, Villa Nobel, lo ricorda. Fu probabilmente proprio a Sanremo che ebbe l’idea del Premio che ancora oggi è consegnato a “coloro che, durante l’anno precedente, più hanno contribuito al benessere dell’umanità”..

“La nostra partecipazione sarà un’occasione preziosa per far conoscere in tutto il mondo una grande eccellenza come i nostri fiori – ha aggiunto Toti, che presenzierà alla cerimonia – e che il brand #LaMiaLiguria saprà valorizzare e rilanciare con efficacia, come è già avvenuto per le recenti campagne di promozione che vogliono rendere sempre di più la Liguria protagonista”.

Per celebrare il talento ligure, Regione Liguria organizza inoltre una Students’ Nobel Night gratuita al Palazzo della Borsa di Genova e a Villa Ormond di Sanremo con appuntamenti il 9 e 10 dicembre, organizzati con il supporto operativo di Talent Garden Genova e la collaborazione della Camera di Commercio di Genova a cui aderiscono anche l’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia, l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e l’Università degli Studi di Genova.

“Abbiamo colto quest’occasione per festeggiare il talento scientifico ligure organizzando due appuntamenti gratuiti – ha sottolineato l’assessore alla formazione della Regione Liguria, Ilaria Cavo -Sarà una vera e propria maratona scientifica, in cui presenteremo al pubblico alcuni dei ricercatori e innovatori liguri che stanno scrivendo il futuro in diversi campi, dalla fisica alla chimica, dalla floricultura alle app. Il tutto con un taglio divulgativo e spettacolare. Il talento ligure ha già dato tanto all’Italia e al mondo: ricordo infatti che sono ben quattro i Nobel liguri sui venti premi italiani, Eugenio Montale, Giulio Natta, Renato Dulbecco e Riccardo Giacconi. Una percentuale altissima per una regione tutto sommato piccola come la nostra”.

Domicilio d’elezione di Alfred Nobel, da ormai diversi anni Sanremo partecipa alla manifestazione di Stoccolma organizzando una serie di eventi che includono la proiezione della diretta della Premiazione presso il Casinò. La Nobel Night sanremese quest’anno prevede invece una conferenza scientifica a più voci, dove si parlerà fra le altre cose di ibridazione floreale e biologia marina. In un corner a cura del Fablab di Imperia i partecipanti potranno divertirsi scoprendo le funzioni della stampa in 3D.