È un anno fortunato il 2016 per gli attori de “Lo spazio vuoto” di Imperia e per il loro spettacolo “Finale di partita”, noto testo di Samuel Beckett. Già nel marzo di quest’anno a Livia Carli e Gianni Oliveri, registi, attori e ideatori della sala teatrale nel cuore di Oneglia, erano stati attribuiti il premio per la migliore regia e quello per migliore attore protagonista (a Gianni Oliveri) nell’ambito del Festival di Casale Monferrato. Ora, in occasione del Festival teatrale Folle d’Oro di Fossano arrivano nuove soddisfazioni per Livia Carli, che si è aggiudicata sia il premio ufficiale della giuria come migliore attrice protagonista, sia il premio decretato dal pubblico di giovani per l’interpretazione di Clov. Unanime la decisione della giuria che ha acclamato la performance con un “Bravo! Bravo! Bravo!” per l’attrice e tanti gli ottimi giudizi di pubblici e attori partecipanti al festival nei confronti dello spettacolo: “Bello! per la prima volta in visita al teatro, l’ho trovato meraviglioso”, e ancora “Bravissimi gli attori che hanno saputo rendere coinvolgente e partecipato un testo così difficile e che ci fa pensare”, “Una tragica bellezza sia nella scenografia che nell’interpretazione”.