Si terrà a Palazzo Viale a Cervo sabato 9 gennaio, ore 16.30, il primo di tre incontri del ciclo "Spunti d’Arte nell’antico borgo dell’Arte" a cura della storica dell’arte Tiziana Zennaro (Università degli Studi di Genova), voluti dalla Cumpagnia du Servu, con la collaborazione dell’associazione StartAm, del Circolo Grazia Deledda e col patrocinio del Comune di Cervo. Verrà presentato il libro di Flavio Orlando "Virtuosi ornamenti" (Edizioni Delfino). Il libro è il frutto delle ultime ricerche di Flavio Orlando, condotte con passione e determinazione anche nei mesi terminali della malattia, che lo stroncò in giovane età, nel 2001. Fine studioso di storia del costume e autore di varie pubblicazioni sulla storia del vestire in Toscana e in Sardegna, docente presso l’Accademia delle Belle Arti di Sassari e vari istituti universitari italiani ed europei, Orlando ha restituito piena dignità scientifica ad un ambito di ricerca che aveva richiamato in precedenza un interesse a livello prettamente divulgativo o etnografico. Molti sono gli aspetti di novità di questo libro, che Tiziana Zennaro, cara amica dell’autore, ha particolare piacere di ripresentare nella ricorrenza dei quindici anni della scomparsa. Dalle ricerche e conclusioni tratte da Flavio Orlando emerge che questi ornamenti, in uso in un ambito regionale, sono espressione di mode sviluppate a livello europeo: esiste una gioielleria sarda, legata alle mode continentali, ma identificabile come frutto delle botteghe regionali. Il ciclo proseguirà sabato 23 gennaio, alle ore 16.30, con "I frutti nella pittura di Cinque e Seicento: tra natura morta e simbolo" e sabato 20 febbraio, sempre alle 16.30, con "Pittori della realtà a Genova e in Liguria in epoca Barocca".