Proseguono, anche nella calda settimana di ferragosto, gli eventi ad ingresso gratuito, proposti dall’Associazione Culturale Liber Theatrum in collaborazione con la libreria Casella. Con il patrocinio della Commissione Straordinaria del Comune di Ventimiglia, nella incomparabile cornice dei Giardini Botanici Hanbury, in Corso Montecarlo 43 in frazione La Mortola, nell’ambito della rassegna “Libri sotto le stelle” è infatti previsto – venerdì 16 agosto alle ore 21.15 –  l’eccezionale incontro con Valerio Massimo Manfredi, uno dei più importanti scrittori italiani. A condurre la serata ed intervistare lo scrittore emiliano, una coppia ormai super affiatata: l’eclettico avvocato e giornalista sanremese Alberto Pezzini e Diego Marangon, libraio e regista teatrale, sempre più protagonista e promotore degli eventi culturali dell’estremo Ponente ligure.

L’attesissimo appuntamento con Manfredi arriva dopo che nel 2012 i lettori hanno nuovamente tributato l’ennesimo grande successo al suo precedente lavoro “Il mio nome è nessuno” chiaramente dedicato alla figura del mitico Ulisse. Alla vigilia dell’uscita del suo nuovissimo romanzo storico, ecco un’occasione unica che permetterà di scoprire il nuovo lavoro di Manfredi, oltre che scrittore, archeologo e conduttore televisivo. Professore universitario, ha infatti insegnato sia in Italia che all’estero, negli Stati Uniti e in Francia in particolare. Tra gli anni Settanta e gli Ottanta ha progettato e condotto numerose spedizioni a fini di ricostruzione storica, ma sono numerose anche le sue partecipazioni a campagne di scavo nei luoghi leggendari della storia antica. Innumerevoli le conferenze, i seminari, le Lectio magistralis in alcuni dei più prestigiosi atenei sparsi nel mondo. Incalcolabili gli articoli e i saggi in sede accademica. Autore di romanzi di grande successo tradotti in tutto il mondo (per un totale di circa dodici milioni di copie vendute a livello internazionale), moltissimi sono anche i riconoscimenti ricevuti, tra cui nel 2003 la Nomina a Commendatore della Repubblica “motu proprio” del Presidente Carlo Azeglio Ciampi. Da non dimenticare naturalmente anche gli svariati premi letterari vinti, tra cui il Premio Hemingway per la narrativa, nel 2008 il premio Bancarella e nel 2010 il premio Scanno. Ma Valerio Massimo Manfredi è anche autore di soggetti e sceneggiature per il cinema e la televisione. La sua trilogia Alexandros è stata acquistata da Universal Pictures per una produzione cinematografica e Dino De Laurentiis ha realizzato L’Ultima legione. Ha adattato per il  cinema Le Memorie di Adriano di M.Yourcenar per John Boorman e altre sue sceneggiature sono già pronte e solo in attesa di essere portate sugli schermi. Da ricordare infine anche i programmi televisivi da lui condotti con successo: Stargate, Linea di confine e Impero.

Ancora un evento imperdibile organizzato dall’attivissima Ass. Cult. Liber Theatrum, protagonista assoluta anche di questa estate 2013: dai libri alla musica, ma anche e soprattutto al teatro. Da citare, da ultimo, il grandissimo successo ottenuto una decina di giorni fa, davanti ad un numerosissimo e divertito pubblico, di “Punti di vista” – l’originale spettacolo teatrale itinerante ispirato a “Esercizi di stile” di Raymond Queneau – messo in scena anche nei deliziosi carruggi del piccolo paese di Vallebona. Indimenticabile, infine, in una incantevole serata di luglio, proprio ai Giardini Hanbury, anche la prima assoluta del nuovissimo spettacolo “I piccoli piaceri della vita” che, a grande richiesta, verrà quasi sicuramente replicato nella stessa location a fine agosto. Ancora un’occasione per vedere all’opera una delle realtà più serie, preparate e impegnate della zona che, non ancora terminata la stagione estiva, sta già mettendo in cantiere interessantissimi progetti e iniziative anche per i mesi a venire.