Venerdì 28 settembre 2012 alle,17 a Villa Nobel, a Sanremo  presentazione del  libro di Gerson Maceri Mario Calvino. Biografia di un progressista utopico, edito nella serie dei «Quaderni Sanremesi».

Oltre all’autore, interverranno Franco Contorbia, ordinario di Letteratura italiana moderna e contemporanea nell’Università degli Studi di Genova e autore dell’introduzione al volume, e il «giardiniere di Calvino», Libereso Guglielmi.

Introdurrà il dibattito l’assessore all’Agricoltura  della Regione Liguria Giovanni Barbagallo.

L’opera di Gerson Maceri, laureato in Lettere all’Università di Genova nel 2009 con la tesi Autobiografie simulate. Le storie sanremesi di Italo Calvino e in Letterature e civiltà moderne nel 2011 con la tesi Materiali per una biografia di Mario Calvino, è un contributo importante alla conoscenza di una singolare figura di scienziato, il botanico e agronomo Mario Calvino (1875-1951), marito di una eminente studiosa della stessa disciplina, Eva Mameli (1886-1978) e padre del grande scrittore Italo Calvino (1923-1985) e del geologo Floriano (1927-1988).

Di Mario Calvino Gerson Maceri ha ricostruito l’intera parabola biografica, mettendo in luce non soltanto il rilievo non comune dei suoi contributi tecnici e scientifici, ma ripercorrendone anche analiticamente la rete delle relazioni intrattenute con il mondo culturale e politico del Ponente ligure sia come militante di primo piano del movimento democratico e socialista nel primo Novecento, sia come titolare della Cattedra ambulante di Agricoltura a Sanremo e, al ritorno dai lunghi anni di lavoro trascorsi a Cuba, come direttore della Scuola sperimentale di Floricultura, sempre a Sanremo.