Secondo i dati ufficiali dell’ISTAT il 27% delle morti classificate come “accidentali”, nei bambini da 0 a 4 anni, soprattutto maschi, avviene per soffocamento causato da inalazione di cibo o di un “corpo estraneo”.  Ciò avviene non solo a causa del “corpo estraneo” che hanno ingerito accidentalmente (palline di gomma, prosciutto crudo, insalata, caramelle gommose, giochi, etc.), ma soprattutto perché chi li assiste nei primi momenti di solito non è preparato a queste manovre e può causare conseguenze disastrose quali quella di tentare di afferrare direttamente il corpo estraneo nella bocca con le dita o di scuotere vigorosamente il bambino tenendolo per i piedi. La mancanza di competenze può essere dannosa. Purtroppo nell’ultimo anno proprio in Liguria si sono verificati 4 casi di ostruzione delle vie aeree che hanno portato alla morte di quattro innocenti bambini. Per quanto riguarda il trattamento l’unica possibilità di risolvere l’ostruzione completa delle vie aeree è affidata alle “manovre per la disostruzione delle vie aeree in età pediatrica”: questa tecnica, se ben applicata, può essere salvavita.  La Croce Rossa Italiana è in grado di offrire corsi specifici di Manovre di disostruzione pediatrica per personale laico.  I corsi sono tenuti da Medici specialisti, Infermieri Professionali, Volontari del Soccorso, tutti istruttori di Manovre di disostruzione pediatrica, con ampia esperienza clinica e didattica.  Lo scopo è quello di diffondere queste semplici ma vitali nozioni, anche per evitare che nell’emergenza conseguente alla inalazione di un corpo estraneo ed arresto cardiaco vengano eseguite manovre non solo inutili ma spesso pericolose.

Nell’ambito del programma “Services Interclubs Riviera di Ponente” i Rotary Clubs di Savona, Alassio, San Remo, San Remo Villa Hambury, Imperia e Varazze hanno deciso di sponsorizzare il progetto: ”Asili Sicuri: corso di manovre di disostruzione pediatrica nella prevenzione della mortalità infantile”.

Il corso è rivolto a 180 persone (educatrici, insegnanti, addetti alle mense…) che operano nell’ambito degli asili nido e scuole materne presenti nelle cinque città sedi dei Rotary Clubs e/o città-località limitrofe. La finalità è quella di formare 180 esecutori di manovre di disostruzione pediatrica (30 per ogni città sede in Rotary Clubs)

I corsi saranno tenuti da istruttori qualificati della Croce Rossa Italiana.

È previsto un incontro di quattro ore suddiviso in una prima parte dedicata alla teoria con spiegazione e proiezione slides, un coffe break, una seconda parte con esercitazioni pratiche su manichini con possibilità di esercitazione sia su manichino “pediatrico” sia su manichino “lattante” . Sarà disponibile un istruttore CRI ogni 5-7 discenti. Alla fine del corso verranno distribuiti un poster e un manuale ad ogni partecipante e rilasciato un attestato CRI di “esecutore di manovre di disostruzione pediatrica” valido 2 anni. Il costo dell’iscrizione all’evento sarà  a carico dei Rotary Clubs del Ponente Ligure. Gli stessi Clubs hanno provveduto a sostenere i costi di stampa del materiale didattico e l’acquisto di un set di manichini.

Il 16 Giugno scorso si è svolto con successo il primo evento a Varazze con la formazione delle prime 30 maestre. Con l’inizio dell’anno scolastico in corso sono in via di allestimento  i corsi  previsti per le città di Savona, Alassio Imperia e San Remo.

Riteniamo che il progetto “Asili sicuri” sia particolarmente sentito e socialmente utile; coinvolgerà circa 200 persone nelle province di Savona ed Imperia, si presenta come una iniziativa facilmente riproducibile e di costante attualità anche in futuro.