Nella simpatica cornice del Geppy’s, il Presidente Giorgio Marenco ha illustrato ai soci il programma delle attività del Lions Club Ventimiglia per l’anno venturo. 

Accanto a momenti di pura convivialità e vita lionistica; dalla visita del Governatore Distrettuale il 24 novembre, alla "Cena degli aromi" il 1° giugno, alla cerimonia d’ingresso dei nuovi soci, ci saranno gli ormai tradizionali Services nel campo sanitario: dalla raccolta fondi per la vaccinazione contro il morbillo in Paesi disagiati (28 settmbre), al "Progetto Martina" presso il Liceo Aprosio (1° marzo), alla prevenzione di glaucoma ed osteoporosi, a cui quest’anno si aggiungeranno spirometria e mappatura dei nei (13 aprile).

Non mancheranno momenti di solidarietà, come "Aggiungi un posto a tavola", con consegna di pacchi alimentari a famiglie in difficoltà (23 dicembre), o il "Ballando per la vita" (4 maggio), ormai conosciuto e apprezzato
spettacolo di danza, finalizzato stavolta alla raccolta e riciclo di occhiali usati, o il "Pranzo dei Neri", a favore delle attività delle Suore dell’Orto (7 aprile). 

Sarà anche un anno di riflessione su temi di grande interesse ed importanza: dalla violenza su minori e donne (6 ottobre), alle problematiche dell’ecologia (27 aprile), con una particolare attenzione a quelle della nostra zona come
la diffusione del punteruolo rosso (26 gennaio), ad un’analisi dell’attuale difficile situazione economica mondiale con un relatore d’eccezione, Guido Olimpio, editorialista del Corriere della Sera (21 febbraio). 

E da ultimo specialissima attenzione verrà prestata all’arte e alla difesa del patrimonio storico: dopo il successo di "Ventimiglia da colorare", il 23 marzo la d.ssa Daniela Gandolfi farà il punto sulle prospettive dei beni culturali intemeli, mentre l’8 giugno un simpatico spettacolo teatrale in dialetto sarà l’occasione per una raccolta fondi da destinare al restauro dell’affresco medievale della chiesa di San Michele. 
Un’ eccellente programma che l’assemblea del Club non ha esitato ad approvare all’unanimità.