L’attività estiva dello staff dell’Associazione si è concentrata sostanzialmente su due grossi temi legati al rilancio del treno e della sua linea ferroviaria .

1) RILANCIO INFRASTRUTTURE

L’Associazione prosegue l’attività di sensibilizzazione e collaborazione con i diversi enti locali e quindi con le Regioni Liguria – Piemonte e PA.CA. , con le tre Province di Cuneo- Nizza ed Imperia , le principali città capoluogo,la rete di Comuni presenti nella Val Roya e nel Basso Cuneese  .

L’ultima attività riguarda un incontro effettuato nel mese di agosto nel Comune di Limone Piemonte alla presenza di diversi amministratori, tra cui alcuni rappresentanti dell’Assessorato alle Infrastrutture e Mobilità della città di Torino , ove si è sancito un forte interesse comune a richiedere a Trenitalia di istituire un treno diretto tra la città metropolitana di  Nizza con Torino , utilizzando la nostra linea .

Un’esigenza che si basa su due elementi . Le difficoltà pratiche di gestire il grosso flusso veicolare tra le città attraverso le arterie  alpine , corridoi molto congestionati e con grossi lavori in corso(pronto a partire il raddoppio del Tunnel) ; la necessità di costruire un vero ponte turistico tra due le capitali europee , utilizzando il treno come mezzo privilegiato, comodo e sicuro .

Sempre a Limone si è tenuto qualche settimana fa una riunione operativa per verificare la possibilità di presentare al Unione Europea una richiesta di  finanziamento per creare un unico sistema di sicurezza per la guida delle locomotrici italiane e francesi , oggi diverse e non compatibili, con grosse interruzioni dei traffici .

Altro tema affrontato dalla Biancheri riguarda il grosso problema degli orari dei treni, che in particolare in inverno , non coincidono con gli orari di apertura  e chiusura degli impianti di risalita di Limone Piemonte .

E’ stata inviato una lettera agli assessori ai trasporti di Liguria e Piemonte , ai Sindaci italiani e francesi interessati ,alle parti sociali( associazioni di categoria )della Provincia di Cuneo e Imperia per sottoporre alla loro attenzione questo disservizio.  

Nella stessa nota abbiamo fatto rilevare che troppe volte nei momenti di grande afflusso turistico (sabato e domenica) la società Trenitalia non è in grado di attrezzare vagoni capienti, lasciando a terra diversi viaggiatori.

2) SPORT & TURISMO

L’Associazione sta creando al proprio interno una struttura autonoma che possa operi nella promozione turistico-sociale  della linea e del treno , legandola in particolare agli sports outdoors che si possono praticare nella Val Roja , nel Cuneese e nella Riviera dei Fiori.

Abbiamo appurato che funziona molto bene il binomio bici+treno, offrendo ai turisti  percorsi escursionistici , accompagnati  da guide sportive , facendo campo base le diverse stazioni ferroviarie distribuite lungo la linea ferrata.

Altra iniziativa è una forte sodalizio che l’Associazione Biancheri  ha creato con gli Enti di promozione turistica delle Provincie di Cuneo ed Imperia ATL e STL, con la società Area 24 per la promozione della pista ciclabile sul mare .

Questi enti, per la prima volta parteciperanno in Europa a diverse fiere del settore , con un unico stand e con un unica cartina con indicati i principali percorsi ciclabili del Ponente Ligure e del basso Piemonte .

Inoltre siamo promotori di un incontro che si terrà Lunedi’ 10 settembre a Limone Piemonte alla presenza del assessore regionale ligure allo sport Gabriele Cascino ed un delegato della Regione Piemonte, con i Parchi Naturalistici , per lanciare una nuovo progetto turistico che promuova con un unico marchio tutte le attività sportive outdoors presenti nelle tre Regioni Liguria –  PACA e Piemonte , raggiungibili attraverso un mezzo ecologico , economico e veloce come il nostro treno delle Alpi del Mare  .

Altro impegno è rivolto alla creazione di un nuovo ponte turistico tra Liguria e Svizzera ,che vede protagonisti da una parte l’Assessorato al Turismo e la società per la internazionalizzazione “Liguria International “ , e le Camere di Commercio di Imperia e quella Italiana per la Svizzera .

Vogliamo ricreare come in passato  i “Tenda Express” – treni charter che da Berna attraverso la linea Domodossola –Novara–Torino-Cuneo raggiungono la nostra Rivera dei Fiori, coinvolgendo gli operatori svizzeri per la parte ferroviaria e le strutture turistico – ricettive liguri per l’accoglienza e l’ospitalità .

Infine stiamo preparando una manifestazione sportiva denominata “Trelata – Alpi del Mare” , un percorso misto Bici&Treno con primo transfert da  Ventimiglia e da Cuneo sino alla stazione di  Vievola ; lancio dei bikers sino al vecchio Passo del Colle di Tenda , passaggio ai Forti , sosta al Rifugio “Le Marmotte” , discesa sulle piste utilizzate d’inverno dagli sciatori  fino a raggiungere il centro di Limone Piemonte , il tutto in collaborazione con il “Gruppo Ciclistico – Dopolavoro Ferroviario “ di Ventimiglia , Bottero Ski e la società “ Life Cycle “ .