Inaugura lunedì 24 luglio l’edizione 2017 di Taggia in Teatro all’Anfiteatro al Castello. Tre spettacoli in programma il 24, e 27 luglio alle 21.30 per tre serate di cultura ed emozioni con ingresso gratuito. Ad aprire la rassegna "Chilometro Zero", di e con Pino Petruzzelli, l’odissea di un cuoco che riscoprire l’unicità dei prodotti e un nuovo rapporto tra vita e natura, una produzione Teatro Stabile di Genova con musiche di  Johannes Brahms. Il cuoco è Giancarlo Godio, notissima figura che a Fontana Bianca, alla fine della Val d’Ultimo, nel suo ristorante “La Genziana” seppe portare l’arte culinaria a livelli massimiUun personaggio da leggenda, tanto che, primo cuoco altoatesino a riceverla, fu onorato per molti anni consecutivi della Stella Michelin.

"Torniamo al Castello dopo un anno per la quarta edizione di Taggia in Teatro e, posso dirlo, ci è mancato. Non solo a noi ma a tutte quelle persone che lo scorso anno sono salite fin quassù a passare alcune serate insieme, per condividere un sogno, un racconto, un’emozione e che in questi mesi ci hanno chiesto con continuazione cosa avremmo fatto “su al Castello”. Adesso ci siamo – spiega il presidente del Banchéro Marco Barberis –  La novità di questa edizione è Alberto Giusta, insegnante della nostra Scuola, con uno spettacolo che ha ottenuto grandi consensi in tutti i teatri d’Italia”. “Thom Pain (basato sul niente)”, con Alberto Giusta e la compagnia Gank di Genova, andrà in scena martedì 25 luglio, mentre seguirà giovedì 27 “Coriolano”, prima volta del Banchéro con un testo di Shakespeare che vedrà impegnati i migliori attori della compagnia per la regia di Giorgia Brusco.

Taggia in teatro è organizzata dall’Associazione Culturale Teatro del Banchéro, grazie al contributo del Comune di Taggia.