Sarà il regista australiano George Miller a presiedere la giuria del 69° Film Festival di Cannes, che si terrà nel tradizionale Palais des Festival sulla Croisette dall’11 al 22 maggio. Anche nel 2016, come ogni anno, sono attese moltissime star mondiali sull’ambito tappeto rosso "Montée des Marches". Sarà  il film (fuori concorso)  di Woody Allen "Café Society" ad aprire le danze quest’anno. La selezione ufficiale è composta da due categorie  principali: il Concorso e Un Certain Regard. Ecco i film in Concorso per la Palma d’Oro 2016: Maren Ade con "Toni Erdmann"; Pedro Almodòvar con "Julieta"; Andrea Arnold con "American Honey"; Olivier Assays con "Personal Shopper"; Jean-Pierre Dardenne, Luc Dardenne con "La Fille Inconnue"; Xavier Dolan con "Juste la Fin du Monde" ; Bruno Dumont con "Ma Loute"; Nicole Garcia con "Mal de Pierres"; Alain Guiraudie con "Rester Vertical"; Jim Jarmusch con "Paterson"; Kleber Mendonça Filho con "Aquarius"; Ken Loach con "I, Daniel Blake"; Brillante Mendoza con "Ma’ Rosa"; Cristian Mungiu con "Bacalaureat"; Jeff Nichols con "Loving Park"; Chan-Wook con "Agassi"; Sean Penn con "The Last Face"; Cristi Puiu con "SieraNevada"; Paul Verhoeven con "Elle"; Nicolas Winding Refncon "The Neon Demon". Il concorso è la parte mediaticamente più visibile del Festival con le opere degli autori più affermati e rivelando i talenti emergenti. Durante la cerimonia di chiusura la giuria assegna i premi principali: la Palma d’oro per il miglior film, il Grand Prix, i premi per la migliore interpretazione maschile e femminile, il premio per la miglior regia, il premio per la miglior sceneggiatura e il premio della giuria. Un Certain Regard presenta una selezione di opere originali per contenuti o estetica, che rappresentano il rinnovamento dell’espressione cinematografica e il premio della sezione viene sempre consegnato al Teatro Debussy, alla vigilia della cerimonia di premiazione ufficiale.