L’otto dicembre tradizionalmente segna l’inizio delle festività natalizie. Quest’anno a Sanremo le celebrazioni hanno preso il via con una settimana d’anticipo, precisamente con l’accensione delle luminarie sabato 2 dicembre. L’intera Città dei Fiori, comprese le periferie e le frazioni, è stata illumiata a tema, e nella zona centrale le decorazioni resteranno fino al 19 marzo per la gara ciclistica Milano-Sanremo. Sono previsti più di cento eventi tra dicembre e gennaio, con un’intensificazione nei momenti clou come il ponte dell’Immacolata.

Le famiglie con bambini verranno messe letteralmente al centro. Per loro, in particolare, saranno inaugurati il 3 dicembre, la pista di pattinaggio su ghiaccio in piazza Colombo (sino al 21 gennaio) e il mercatino natalizio in via Mameli e piazza Borea d’Olmo, dove trovare idee originali per i regali di grandi e piccini (fino al 7 gennaio).

Venerdì 8 verrà animato dallo spettacolo di magia “Master of Magic”, che comincerà alle 15:30 lungo le strade e nelle piazze per finire in bellezza alle 18:30 al Casinò. Protagonisti saranno cinque prestigiatori di livello internazionale, che avranno come missione quella di intrattenere il pubblico con giochi sorprendenti ed emozionanti. I loro nomi sono Flip, The Fabolous Duo, Tango Magic, The Madman e Fireman e si spera che il format replichi il successo già ottenuto in molte località. Sempre per il giorno dell’Immacolata il centro storico la Pigna offrirà due proposte in altrettante suggestive location: alle 16:30 in piazza Cassini il teatro dialettale dal titolo: “Aspettando Deinà – Meighi a Sanremu” della Compagnia Stabile Città di Sanremo; e alle 18:30 nell’ex chiesa Santa Brigida il Trio Mala Polka a cura dell’Associazione Pigna Mon Amour.

Il pomeriggio di sabato 9 verrà dedicato ai più piccoli: alle 16:30 in piazza San Siro il Teatro dei Mille Colori porterà in scena “I sogni son desideri”. A seguire, alle 17 in centro si terrà la parata della Piccola Orchestra di Cornamuse e alle 18 l’esibizione musicale della Brilliant Tina Linetti’s band nei pressi della fontana Siro Carli, un’area di piazza Eroi Sanremesi sottoposta a restyling per essere ridonata alla comunità.

Domenica 10 tutti pronti per la “Maratona di Sanremo”, in programma a partire dalle 9:30. Nel pomeriggio doppio appuntamento sulle note del concerto di Reddy Bobbio alle 16:15 nella chiesa di Nostra Signora della Mercede e della sfilata del Corpo Bandistico Città di Sanremo alle 16:30 nelle vie e piazze cittadine.

In aggiunta, dall’8 al 10 dicembre il Palafiori ospiterà la mostra mercato “Il Cibo Sano Sanremo”. Il salone dei golosi punterà ai pranzi e alle cene delle feste, nonché ai pensieri per parenti e amici, e presenterà le eccellenze enogastronomiche delle regioni italiane. Si allestiranno uno spazio per le produzioni biologiche e uno per le attrezzature per cucinare in modo salutare e saporito.

Anche l’ Ariston e il Casinò vogliono essere coinvolti nell’offerta turistica sanremese per il ponte dell’Immacolata. Al Teatro Ariston si potrà scegliere una serata davanti al grande schermo oppure il “Massimo Lopez e Tullio Solenghi Show” sabato 9; mentre al Casinò si potrà tentare la fortuna con i giochi francesi e americani e le 484 slot-machine od optare per il concerto “40 anni che TI AMO” di Umberto Tozzi venerdì 8 al Roof Garden o per un classico teatrale: “La guerra dei Roses” con Ambra Angiolini e Matteo Cremon il 9 e 10 dicembre al Teatro dell’Opera.