10 edizioni di Festival Grock Citta’ ad Imperia 2014: dal 9 al 12 ottobre 2014 la città si fa ancora teatro e quest’anno circo per celebrare ed accogliere l’arte dell’indimenticabile clown Grock, Il Festival Grock nasce nel 2005 per legare in modo indissolubile il nome di Imperia a quello del Grande Clown Grock, al secolo Adrien Wettach, nato in Svizzera e trasferitosi ad Imperia negli ultimi anni della sua vita dove progettò e costruì la sua meravigliosa Villa Bianca diventata poi famosa come “Villa Grock”.
Il progetto è affidato alla direzione artistica di Sergio Maifredi, direttore del Teatro Pubblico Ligure e di TeARTo, ed è organizzato dal Comune di Imperia e sostenuto dalla Regione Liguria.
L’idea di creare un Festival ed un Premio nel nome di Grock è di Claudio Baudena, nel 2005 assessore alla cultura, e di Sergio Maifredi, convinti che la promozione dell’economia del territorio dovesse passare attraverso alla valorizzazione della cultura di “quel” terrritorio. Ogni anno, e sono dieci edizioni, il Festival ospita spettacoli eventi incontri scelti tra le migliori produzioni internazionali attraendo su Imperia l’attenzione del pubblico e degli addetti ai lavori.
In occasione della decima edizione Sergio Maifredi ha voluto curare la redazione del catalogo del Festival Grock, quasi a volere che di tutte le emozioni che l’arte di Grock ha portato ad Imperia restasse una traccia, una scia forse.
Il catalogo ha preso forma con immagini e testi e viene presentato in anteprima al Festival Grock sabato 11 ottobre alle ore 18.30 alla Biblioteca Civica L. Lagorio, in piazza De Amicis. A presentarlo Sergio Maifredi , direttore artistico del Festival ed invitati tutti coloro che potranno partecipare tra i protagonisti delle le serate e degli eventi che hanno invaso la citta’ di Imperia in questi anni.
Il catalogo del Festival Grock è stato curato da Sergio Maifredi, la grafica è di Michal Jandura , stampato dalla Tipografia Pasaz per le edizioni TeARTo.
“Il clown fin dalla sua origine arcaica è “l’altra faccia”, il punto di vista inaspettato, il ribaltamento, l’opposto. Sa essere bianco quando il resto è nero. Sa essere guerra se attorno è pace e pace se intorno è guerra. Per sua natura è il segno contrario: è luce là dove è buio ed è notte là dove è giorno. Il Festival Grock – premio Grock Città di Imperia giunto alla decima edizione consolidato nel tempo, ottenendo apprezzamenti a livello nazionale, è un patrimonio del Ponente Ligure, (continua Sergio Maifredi), e grazie agli sforzi di Teatri Possibili Liguria, di TeARTo e delle Istituzioni, ha attratto risorse economiche sul territorio, in primis quelle della Regione Liguria. Oggi è più che mai vivo, pronto ad accogliere il suo pubblico affezionato, a sorprenderlo a farlo sorridere e ridere”
La decima edizione del Festival Grock ospita ad Imperia per la prima volta il Circo el Grito , di e con Fabiana Ruix Diaz e Giacomo Costantini con lo spettacolo “20 DECIBEL”: sul molo di Oneglia, in spianata San Cristino., sotto un chapiteaux. Lo spettacolo ha debuttato a Bruxelles ed e’ stato rappresentato in Europa In Francia Svizzera e Germania.

Appuntamento per sabato 11 ottobre alle ore 17. L’ ingresso è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili .Non occorre prenozione ma i posti sono limitati. Si replica domenica 12 ottobre alle ore 11.
Da non perdere lo spettacolo del Festival al Teatro Cavour in programma Sabato 11 ottobre, alle ore 21.00 affidato a Husc-ma-Husch il grande clown.  Il titolo dello spettacolo “WOW” e’ un invito a lascarsi sorprendere.

Il Premio Grock – Città di Imperia 2014: Sabato 11 ottobre, alle ore 21, al Teatro Cavour verra’ consegnato durante la serata spettacolo il Premio Grock 2014 al Husch-ma-Husch
Il Premio verra’ consegnato dalle Autorita’ cittadine e dal direttore del Festival. L’ingresso al Teatro è libero fino ad esaurimento posti, informazioni al numero 0183 701554 – 01837015161 Comune di Imperia.
Il premio è stato assegnato in queste dieci edizioni a Banda Osiris nel 2013, a Mauri e Sturno nel 2012, a Paolo Villaggio nel 2011, Antonio Albanese (2010), Paolo Rossi (2009), Gianni "Fumagalli" Huesca e Andrey Jiigalov (2008), David Larible (2007), Aurelia Thierrée e Leo Bassi (2006), Arturo Brachetti (2005). Simbolo ne è la riproduzione della formella raffigurante Grock, posta sulla torre della sua famosa Villa di Imperia visitabile secondo gli orari di apertura.
Durante il Festival all’Ospedale Pediatrico di Imperia ritornano le “Incursioni di gioia” a cura di “Sorrisi in pillole”:come già nelle edizioni precedenti un colorato gruppo di clown sarà artefice di improbabili e festose incursioni dedicate ai piccoli pazienti della struttura.Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.