E’ andato al  cantautore pugliese Antonio Maggio, che con la canzone “ Mi servirebbe sapere” ha vinto nella notte la sezione Giovani del 63° Festival di Sanremo, il premio Luzzati della Regione Liguria.

Glielo hanno consegnato, sul palco dell’Ariston, Fabio Fazio e il presidente del Casinò di Sanremo Giancarlo Ghinamo.

“Un premio della Regione Liguria che vuole testimoniare la vitalità della tradizione della ceramica ligure e la creatività solare di un artista da sempre vicino ai giovani di ogni età”. Questa la motivazione del premio, andato idealmente anche a Massimo Morini, artista genovese di assoluto spicco che ha diretto l’orchestra del festival durante l’esibizione di Antonio Maggio, intonando – prima volta che accade nella storia di Sanremo – anche il refrain di “Mi servirebbe sapere”.  

La ceramica, è tratta dal logo e dal manifesto ufficiale che il grande scenografo e illustratore genovese realizzò, pochi mesi prima della sua comparsa,  per la 57 ^ edizione   del Festival di Sanremo, firmata Pippo Baudo. Praticamente l’ultima opera di Luzzati, che Baudo avrebbe voluto che continuasse a presentare il Festival di Sanremo.

Il premio è un’iniziativa ideata dalla Regione Liguria, insieme con il  Museo Luzzati di Genova. L’opera è stata realizzata nella fornace di Celle Ligure da Marcello Mannuzza, per venticinque anni  collaboratore dell’artista  scomparso sei anni fa.