Domenica 26 maggio, le associazioni locali del campo del sociale portano on the road, dalle 10.00 alle 17.00, l’iniziativa culturale e sportiva I"n bici (e non solo) con noi": una manifestazione per fare conoscere e promuovere il loro lavoro (per info 0184 43432).

L’evento ha l’obiettivo principale di promuovere e mostrare le attività delle società e, allo stesso tempo, fare conoscere ai più l’Area 24, la pista ciclabile del Ponente Ligure, che, con i suoi 24 chilometri è anche una delle più estese della regione.

«Abbiamo deciso di organizzare questa giornata all’aria aperta – speiga Bruno Forzan, uno degli organizzatori e membro della Croce Verde Arma Taggia – per dare valore a una realtà importante del nostro territorio, quali le società di volontariato sono. E quale posto più adatto della pista ciclabile, nostro orgoglio, per mostrare il meglio del Ponente Ligure?».

Un’iniziativa, questa, diversa da altre manifestazioni organizzate sulla pista ciclabile: «In bici (e non solo) con noi vuole animare l’Area 24 con giochi e laboratori, senza chiudere il tratto di strada riservata alle due ruote: vogliamo, infatti, fare vivere la pista a tutti aprendo alcuni stand enogastronomici con le eccellenze del territorio, e ludici dedicati ai più piccoli». E continua: «per questo motivo abbiamo deciso di non fare pagare nessun pedaggio o quota di partecipazione alla manifestazione. Offriamo però l’opportunità di affittare, per cinque euro, la bicicletta e, compreso nella somma, diamo la possibilità di degustare i prodotti gastronomici della tradizione ligure».

La manifestazione vuole lanciare anche un messaggio sociale: «L’Area 24 è una meravigliosa oasi per i cittadini e per i turisti. Ogni giorno viene attraversata da centinaia di amanti delle due ruote e per questo vogliamo educare chi la frequenta al rispetto e alla tutela di questo miracolo ligure».