Iniziativa promossa dall’Ufficio di Parità della Provincia di Imperia, Continuamente Donna arriva a San Bartolomeo al Mare giovedì 8 marzo in occasione della rassegna Tea con l’autore.

Alle 17.00 alla Biblioteca di San Bartolomeo Alfea Possavino sarà presentato il testo Continuamente donna – Le donne di ieri che attraverso le donne di oggi sostengono le donne di domani. L’opera corale, scritta da 39 donne, si inserisce nel progetto curato dall’Ufficio di Parità della Provincia di Imperia in collaborazione con l’associazione “Il cuore di Martina”, volto a far conoscere storie di donne di tutta la provincia che, in diversi ambiti sociali e professionali, hanno realizzato i loro sogni e obiettivi. Il libro è arricchito dalle opere pittoriche di quattro donne che, con la loro arte, esprimono tutta l’intensità femminile. Le testimonianze, i racconti di vita vissuta diventano uno strumento concreto di crescita: il ricavato delle offerte per questo lavoro viene infatti interamente devoluto a finanziare borse di studio universitarie (che porteranno il nome di Martina) per giovani donne della provincia di Imperia.

Si tratta di una iniziativa molto interessante – spiega Maria Giacinta Neglia, vice Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di San Bartolomeo al Mare che ha un’infinità di aspetti positivi e alla quale offriamo più che volentieri il palcoscenico del nostro piccolo evento, sperando a nostra volta di riuscire a dare un contributo“.

L’incontro sarà presentato e animato dalla giornalista e scrittrice Viviana Spada. Il Tea con l’Autore è organizzato dal Centro Sociale Incontro, con la collaborazione dell’Ufficio IAT e sotto l’egida dell’Assessorato alla Cultura del Comune di San Bartolomeo, qui il calendario completo. Alla rassegna si affianca il premio letterario “Racconti della nostra terra”, che prevede una Borsa di studio ed è la novità dell’edizione 2018, finalizzata a valorizzare la cultura ligure in tutte le sue forme. Il concorso è aperto alla libera partecipazione degli studenti che sono residenti nei sette comuni del Golfo Dianese e che frequentano le scuole superiori.