Appuntamento venerdì 26 gennaio alle 18.00 alla Libreria Ragazzi di Imperia (via Amendola 24) per il primo di una serie di incontri speciali in collaborazione con Slow Food, che mescoleranno le storie alla cultura del territorio e del buon cibo.

Protagonista del primo incontro Cristina Rava, autrice Garzanti che vive e ambienta i suoi romanzi gialli nella Riviera di Ponente. Il suo ultimo romanzo è L’ultima sonata, dove tornano a muoversi i suoi personaggi, tra cui l’irresistibile e infallibile anatomo-patologa Ardelia Spinola, genovese e ligure D.O.C., ed il Commissario (ora in missione altrove) Bartolomeo Rebaudengo, langarolo di Ceva e “sabaudo” fino alla punta dei piedi. Le storie di Cristina Rava sono misteri da risolvere, ma hanno anche sempre come sfondo il cibo, la cucina di mare di Ardelia e quella di terra di Bartolomeo, con una continua ricerca dei sapori della tradizione.

L’incontro sarà occasione per parlare delle storie di Cristina Rava, dei suoi personaggi, ma anche del territorio e della sua cucina. Saranno quindi proposti in degustazione alcuni mieli monocultura di Zeno22 di Albenga insieme ai formaggi de “il Castagno” di Mendatica. La scusa è la presenza, nell’ultimo romanzo della Rava, di Arturo, l’affascinante e sfuggente apicoltore piemontese con cui da qualche tempo Ardelia Spinola condivide gioie e dolori.