Sabato 17 febbraio alle 17.00 nell’Oratorio di Santa Caterina di Cervo, Donatella Alfonso presenta il suo libro Un’imprevedibile situazione – Arte, vino, ribellione: nasce il Situazionismo (Il Melangolo), un appuntamento parte della rassegna Cervo in blu…d’inchiostro. Il libro della Alfonso, giornalista per La Repubblica, è racconto, intimo e partecipato, di una provocazione artistica nata sessant’anni fa, che ha infiammato il ’68 e resiste ancora. Ritratti, suggestioni, pensieri per raccontare una storia di ideali e forti passioni che ha la sua origine in un paesino dell’entroterra ligure, Cosio d’Arroscia, dal quale si è riverberata poi in tutta Europa marcando il Novecento e le sue correnti culturali.

«Ancora adesso, nonostante l’internazionale situazionista sia sciolta già dagli anni Settanta del secolo scorso, ci sono persone che si rifanno al situazionismo: la vita è fatta di situazioni, di cose immediate e imprevedibili oppure di cose che finiscono in un determinato momento, ma cambiano qualcosa. C’è molto del situazionismo nella vita di oggi».

Intervisterà l’autrice Alessandra Chiappori, giornalista, gli interventi musicali saranno a cura di Isabel Pankova, Associazione San Giorgio Musica. Si segnala inoltre la partecipazione del Liceo Cassini di Sanremo e dell’Istituto Ruffini di Imperia, con i quali è stata siglata un’apposita convenzione.

Il Progetto ha ottenuto il Patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) (Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Ufficio V – Ambito Territoriale di Imperia) e l’autorizzazione come Corso di formazione docenti per gli insegnanti  di ogni ordine e grado di tutta la Regione.  E’ stato inserito inoltre, dall’ Istituto Ruffini, sul sito ufficiale della formazione S.O.F.I.A.

Tra i libri dell’autrice, Animali di Periferia. La banda XXII Ottobre e le origini del terrorismo in Italia tra golpe e Resistenza tradita, Castelvecchi 2012 e Fischia il Vento. Felice Cascione e il canto dei ribelli, Castelvecchi 2014.