Con Felice Rossello e il suo libro Il Lato B della cultura: la TV (Lampi di Stampa), inizia giovedì 25 gennaio la decima edizione del Tea con l’Autore, la rassegna dedicata agli scrittori liguri che si svolge ogni anno a San Bartolomeo al Mare presso la Biblioteca ComunaleAlfea Possavino Delucis“.

Nato a Savona nel 1948, Felice Rossello è laureato in lettere classiche. Autore televisivo SIAE dall’85, ha lavorato soprattutto con Fabio Fazio. Ha insegnato prima nei Licei (Italiano, Latino e Greco) poi all’Università di Genova, Campus di Savona (Scienze della Comunicazione, Spettacolo). È stato anche coach di basket.

In Il Lato B della cultura: la TV, Rossello narra dell’esperienza di autore televisivo, dalla seconda metà degli anni 80 al 2007. Parla di Fazio, della Parietti, della Ventura, di Teocoli, Gnocchi, Gambarotta, di tutti coloro che hanno lavorato insieme a lui. Il libro è scritto con uno stile leggero, da TV generalista, e ha anche alcuni capitoli in cui si raccontano aneddoti, ma soprattutto si danno gli ingredienti per fare uno spettacolo TV. «È un libro composito – spega l’autore – che riunisce in sé tre storie dal 1948, anno della mia nascita, al 2007, anno in cui ho smesso di fare l’autore TV: la storia d’Italia, quella della televisione e la mia».

Il premio letterario Racconti della nostra terra, che prevede una borsa di studio, è la novità di questa decima edizione del Tea con l’Autore: finalizzato a valorizzare la cultura ligure in tutte le sue forme, è aperto alla libera partecipazione degli studenti residenti nei sette comuni del Golfo Dianese e che frequentano le scuole superiori.

Il Tea con l’Autorescrittori e poeti, famosi e meno noti, che si alternano per presentarsi e per presentare i propri lavori, intorno a una piccola ma raffinata merenda – è organizzato dal Centro Sociale Incontro, con la collaborazione dell’Ufficio IAT e sotto l’egida dell’Assessorato alla Cultura del Comune di San Bartolomeo. Gli incontri sono presentati dalla giornalista-scrittrice Viviana Spada.