Venerdì 18 luglio, ore 21, nella splendida cornice del sagrato della Cattedrale Saint Michel di Sospel, in Valle Bevera, ha inizio il Festival d’arte barocca “Les Baroquiales“, con il patrocinio del Conseil Général des Alpes Maritimes  e del Comune di Sospel. La manifestazione è organizzata dal Comune di Sospel nella persona di Isabelle Osché, Assessore alle Manifestazioni e alla Cultura e con la direzione artistica di  Silvano Rodi, organista titolare del Principato di Monaco e professore al Conservatoire Dèpartemental de Musique des Alpes-Maritimes di Nizza. Quest’anno il Festival propone un ricco programma costituito da 5 concerti tenuti da alcuni dei più prestigiosi ensembles specializzati nell’interpretazione di musica barocca con strumenti d’epoca.

Ecco il programma:

Venerdì 18 luglio ore 21 piazza  S. Michel: “Les Facheux” pièce teatrale di Moliere composta nel 1661 su musiche di Beauchamp e Lully, interpretata dalla compagnia “ La Fabrique à Theatre”  messa in scena a cura di jean-Denis Monory. Concerto spettacolare dove l’abilità degli attori specialisti della “commedia dell’arte” si interpone all’esecuzione dal vivo di musiche dell’epoca interpretate su strumenti antichi e danze eseguite da specialisti nel settore, naturalmente vestiti con costumi d’epoca, il tutto nella magica cornice barocca della scenografica piazza della Cattedrale che sarà illuminata da oltre 350 candele. Uno spettacolo teatrale eseguito secondo il rigore filologico dell’arte barocca che raramente viene proposto nella nostra zona. Merita sicuramente una trasferta nel caratteristico borgo antico di Sospel;

Domenica 20 luglio ore 10.30 piazza S. Michel : Messa barocca all’aperto con esecuzione della Messa a 4 voci a cappella di C. Monteverdi a cura dell’ Ensemble Sola Voce diretto da Serge Sola. Nel pomeriggio alle ore 16, dopo aver gustato uno dei menù “ barocchi” offerti dai ristoranti di Sospel si potrà assistere alla visita guidata del centro storico di Sospel e infine alle 19 concerto dell’Ensemble  vocal Quilisma diretto da Lisel Jurghens e accompagnato dal gruppo strumenti antichi “ Voxabulaire” diretto da Dimitri Goldobine i quali proporranno un concerto di musiche inglesi (H. Purcell, Ode a S. Cecilia e cantata “Come je sons of art”)

Martedì 22 luglio ore 21 Chiesa di S. Croix: ensemble barocco L’AMBROISIE diretto da Marie Claire Bert (flauti dolci) interpreta un programma dal titolo “ Suzanne, un jour” musiche del XVI secolo a cavallo tra Rinascimento e primo barocco utilizzando strumenti antichi particolari, accompagnati dalle percussioni; 

Mercoledì 23 luglio ore 18 – Salle Multimedia: conferenza a cura di Jean-Loup Fontana, conservatore del patrimonio artistico del Dipartimento Alpi Marittime dal titolo “ Costumi, decori e musica nelle feste barocche “ con interventi musicali al clavicembalo a cura di Silvano Rodi;

Venerdì 25 luglio ore 21, sagrato della cattedrale S. Michel: concerto di chisura del festival con l’ensemble IL CONCENTO diretto da Luca Franco Ferrari il quale proporrà uno splendido programma dal titolo “ A este sol peregrino ! “ viaggio nel tempo della dominazione spagnola nell’America latina dove la musica occidentale si fonde con la tradizione popolare della cultura sud-americana. Concerto spettacolare anche per l’utilizzo di strumenti d’epoca tipici dell’America latina.