Il 67° Festival de Musique de Menton è in programma dal 30 luglio al 14 agosto. Si tratta di uno degli eventi più importanti dell’estate in Costa Azzurra, sia per la storia che per il livello molto alto dei musicisti invitati. Il festival prevede 10 concerti con grandi interpreti internazionali ("Les grands interpretes") nel suggestivo Sagrato della Basilica Saint Michel, con vista sul mare, e il concerto inaugurale è previsto per le ore 21.30 di sabato 30 luglio con l’Orchestra Il Pomo d’Oro, il soprano Patrizia Ciofi e il maestro-direttore Maxim Emelyanychev.

Inoltre ci saranno 8 concerti che si svolgeranno al coperto del Museo Jean Cocteau. Da segnalare il recital di pianoforte di Kit Armstrong mercoledì 10 agosto alle ore 18. Entrata libera al pubblico solo per i concerti del Festival Off in programma all’Esplanade Francis Palmero e in square des Etats Unis.

Ecco il programma del sagrato della Basilica Saint Michel. Domenica 31 luglio: Orchestra Il Pomo d’Oro con Edgar Moreau al violoncello e il maestro-direttore Maxim Emelyanychev. Martedì 2 agosto: Orchestra Ensemble Kanazawa con Jan Lisiecki al pianoforte e il maestro-direttore Michiyoshi Inoue. Venerdì 5 agosto: "Omaggio a Sviatolslav Richter" con Elisabeth Leonskaja al pianoforte. Sabato 6 agosto: The King’s Singers. Domenica 7 agosto: "Paris days, Berlin nights" con Ute Lemper (canto), Stefan Malzew al pianoforte e il Quartetto Vogler. Martedì 9 agosto: "Omaggio a Sviatolslav Richter" con Boris Berezovsky. Giovedì 11 agosto: Nicholas Angelich al pianoforte con il Quartetto Ebene. Sabato 13 agosto: Renaud Capucon al violoncello e Khatia Buniatishvili al pianoforte. Domenica 14 agosto: Royal Northern Sinfonia con Lars Vogt al pianoforte e direzione.

Prevendite: Office de Tourisme-Palais de l’Europe, 8 avenue Boyer Menton, telefono 00334 92417695, e-mail info@festival-musique-menton.fr, sito internet www.festival-musique-menton.fr.