Il Miur, con il presidente del Comitato Scuola Expo 2015 Riccardo Garosci , ha ufficialmente invitato la città ligure – dove in giornata si conclude la manifestazione “Olioliva 2012”- a prepararsi alla sfida per essere presente all’esposizione universale di Milano come “culla della Dieta Mediterranea” e la Regione Liguria è pronta a sostenerla.

E da Imperia, dove per la prima volta, una trentina di anni fa,  la Dieta Mediterranea – oggi tutela dall’Unesco – venne lanciata, al Forum con i Pesi della riva Sud, risponde l’assessore al Turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri, convinto dell’opportunità di portare in Riviera di Ponente uno dei 7 mila eventi sul tema dell’alimentazione dei territori che l’Expo promuoverà in giro per l’Italia.

“E’ vero, non si può che partire da qui, l’alimentazione dei nostri territori è un modello di cultura alimentare, di unicità e di qualità e un punto di forza competitivo, chi viene in Liguria non compra un territorio, ma le emozioni che il territorio offre”, afferma Berlangieri che in chiusura del Forum sulla Dieta Mediterranea e di “Olioliva 2012” ha anche anticipato una iniziativa della Regione Liguria per favorire l’utilizzo dei prodotti a chilometro zero da parte degli alberghi delle strutture ricettive.