Pelé sarà presente al Gala Golden Foot 2012, evento che fa parte del "Football Day" in collaborazione con Sportel Monaco. Edson Arantes do Nascimento, da tutti conosciuto come "Pelé", riceverà a Monte-Carlo il Golden Foot Award come il più grande calciatore di tutti i tempi.

Il Golden Foot Award, votato dai media partner e dal pubblico, viene assegnato alle leggende del calcio che hanno più contributo a rendere grande questo sport. La cerimonia di premiazione si tiene ogni anno a Monte-Carlo con l’Alto Patronato di SAS il Principe Alberto II. Quest’anno, la consegna dei premi si terrà nel prestigioso scenario della "Salle de Etoile" dello Sporting Monte Carlo, il 17 ottobre 2012 alle ore 20 alla presenza di membri della famiglia reale ed importanti celebrità. Oltre a ricevere l’ambito premio, Pelé lascerà le sue impronte immortali sulla Champions Promenade di Monaco, accanto a quelle di altri grandi come Ronaldo, Platini, Zidane, George Best, Diego Maradona, Romario, Luis Figo, Del Piero e altri ancora.

Da calciatore, Pelé ha raggiunto traguardi che nessun altro, ancora oggi, ha più saputo eguagliare. Ha iniziato la sua carriera professionistica all’età di 16 anni nel Santos Futebol Clube, club per cui ha giocato per quasi due decenni. Nel 1958, Pelé vinse la sua prima Coppa del Mondo con il Brasile all’età di 17 anni, il più giovane vincitore di sempre. Conquistò poi altri due titoli mondiali nel 1962 e nel 1970, diventando quindi l’unico al mondo ad aver vinto tre volte la Coppa Jules Rimet. Pelé non è soltanto il miglior cannoniere di sempre del Santos FC e della nazionale brasiliana, ma è anche il miglior goleador della storia del calcio (1283 goal in 1366 partite). Nel 1974, Pelé fece il suo ritorno al calcio giocato firmando per i New York Cosmos per due stagioni (1975-1977) e guidando la sua squadra al titolo della NASL nel 1977. Al termine della sua partita di addio, il primo ottobre 1977, davanti a più di 75,000 spettatori, Pelé gridò: "Love! Love! Love!" e chiese alla folla di avere cura dei giovani di tutto il mondo. Pelé non si è mai dimenticato da dove è venuto e ha sempre avuto il desiderio di poter restituire qualcosa.

Proclamato "Calciatore del Secolo" dalla FIFA, l’importanza e la fama di Pelé vanno oltre il calcio, il suo nome è sinonimo di eccellenza ed è riconosciuto da miliardi di fan in tutto il mondo. Oggi, Pelé continua ad essere coinvolto nello sport e nella società ricoprendo vari ruoli come portavoce, ambasciatore e filantropo e attraverso la popolarità del calcio come sport più conosciuto al mondo, spera di riunire la gente nella sua ricerca di un mondo migliore e lasciare un’eredità duratura per le future generazioni.

"O REY" PELÉ SARA’ INCORONATO A MONTE CARLO PER LA DECIMA EDIZIONE DEL "GOLDEN FOOT".

Dall’organizzazione un comunicato per informare che il 17 ottobre Pelé lascerà la sua impronta tra le leggende del calcio, sulla Champions Promenade

Related Links