Sono annunciate le dj Miss Apple ed Ellenbeat e si prevede la partecipazione di Max Gazzè, Andrea Nardinocchi, Irene Ghiotto, Ilaria Porceddu insieme ad altri ospiti di rilevanza internazionale.

Miss Apple dopo aver conquistato la vittoria del contest italiano, “She Can DJ” (il primo contest targato EMI Music che ha permesso a migliaia di aspiranti dj donne di entrare nel firmamento dei più importanti dj del mondo accanto a nomi del calibro di David Guetta, Daft Punk, Chemical Brothers, Swedish House Mafia e deadmau5), ha fatto ballare le folle dei club più famosi al mondo, come il Pacha di Ibiza e il Shoko di Madrid e, grazie al contest, ha pubblicato il suo singolo inedito “Players”. Rebecca La Mela aka Miss Apple firma djset famosi per essere un mix di electro, techno e turbo-funk. La regola è: salire su un tavolo e smuovere violentemente i fianchi.

Ellenbeat (al secolo Elena Ottonello) arriva al contratto con la EMI, pubblicando il suo singolo “Breathing On”, dopo aver partecipato alla prima edizione del contest per dj donne She Can DJ. Nata artisticamente nel 2006, anno in cui entra a far parte del gruppo Ooki Ooki come dj resident a tutti i loro party, EllenBeat si è fatta largo rapidamente nel panorama del clubbing italiano. Pubblica nell’ottobre del 2011 il suo primo singolo, "On The Music" e inizia a dividere la consolle con artisti del calibro di Motiv8 (dj from The Black Eyed Peas), Leeroy Thornhill (Dj ex membro dei The Prodigy), Samuel&Boosta (dj set from Subsonica), Niki Belucci, Dj From Mars.

I locali che la vedono spesso come special guest sono l’ Hollywood di Milano, il Tenax di Firenze, il Big di Torino, il Kuku di Lucca e il Les Pois di Vicenza. La primavera 2012 la vede protagonista come dj Donna Testimonial del Dj Mag Radioshow, un’iniziativa promossa da Dj Mag.

Lo staff sara’ quello consolidato della settimana festivaliera:

Official Resident DJs: Marco Astegiano – Davide Penna – Willie Mondino

L’animazione diventa spettacolo: Arte’x

Vocal Show: Andreino Voice

Light Show: Pico de Gallo

Visual Art: Danilo Bestagno