Torna a Rocchetta Nervina la magia del Festival delle Fiabe consueto appuntamento di agosto nella val Nervia che giunge alle 14ª edizione. Rocchetta si trasforma quest’anno in Santa Maria de Los Angeles di inizio ‘800 per diventare teatro delle gesta di Zorro. Marco Volpe, autore della sceneggiatura si è lasciato ispirare da diverse fonti oltre, ovviamente, al romanzo di Johnston McCulley.
Avventura e divertimento nei carrugi del borgo con i classici personaggi del romanzo  come il sergente Garcia e il capitano Esteban Cordoba.
La regia è firmata da Iula Rossetti che torna al Festival delle Fiabe con una storia per grandi e piccini, all’insegna dell’azione e del divertimento. Le scene saranno rappresentate attraverso un percorso itinerante in cui i carrugi, che grazie alle scene di Enrico Musenich, daranno l’impressione agli spettatori di trovarsi inella California dell’800. A partire dalle 20.05 per tutte le tre le serate, ogni 25 minuti  lo spettacolo ricomincia per un nuovo gruppo.