Come nella tradizione, il calendario degli appuntamenti natalizi, che si è acceso con le luminarie l’8 dicembre, è un insieme variegato di iniziative per animare la città, divertire i bambini ma anche per attirare turisti.

Proprio su questo fronte Sanremo quest’anno ha puntato in alto con la realizzazione dell’opera “I fiori del Terzo Paradiso”, in piazza Borea d’Olmo, vero e proprio centro catalizzatore delle manifestazioni e simbolo del claim per questa edizione delle “natalizie” varate dall’Assessorato alla Promozione Turistica: “Sanremo finestra sul mare dove Natale è già primavera”.

La piazza è diventata una splendida aiuola con oltre 20mila nuove varietà di fiori disposti sulla sagoma del simbolo del “Terzo Paradiso”, ideato dall’artista Michelangelo Pistoletto.

Protagonisti del Natale, si sa, sono però i bambini ed è a loro che sono dedicate tante iniziative curate dall’associazione culturale “Teatro dei Mille Colori” che, proprio sul fiore, realizza, in piazza Borea d’Olmo, una serie di appuntamenti, tra cui la creazione di laboratori a tema, giochi e spettacoli fino all’Epifania.

Natale sarà anche musica, con una serie di concerti della più genuina tradizione natalizia nelle chiese cittadine; appuntamenti jazz; esibizioni della prestigiosa Orchestra Sinfonica di Sanremo al Teatro del Casinò.

Le feste ci propongono ancora mercatini di vario genere, da quello di ogni seconda domenica del mese dell’antiquariato e del collezionismo a quelli dell’artigianato sulla Passeggiata Imperatrice, a quello di artigianato creativo in piazza Colombo.

Non mancano gli appuntamenti culturali con la mostra al Museo civico “Le città invisibili” inaugurata il mese scorso, in omaggio all’omonima opera di Italo Calvino a quarant’anni dalla sua pubblicazione, e le presentazioni di libri in Biblioteca.

Per la fine dell’anno la festa si sposta sul porto e nelle piazze circostanti, con il concerto di Dolcenera in piazzale Vesco alle 22.30, i fuochi d’artificio a mezzanotte sul molo di ponente e tanta musica nei locali della ‘movida’ di piazza Bresca e piazza Sardi. Per chi vuole passare la notte di San Silvestro in una cornice più ‘glamour’ c’è il Veglione di Capodanno al Roof Garden del Casinò a partire dalle ore 20.00.  

Ad aumentare il ventaglio delle proposte di questo periodo, c’è anche la ripresa della stagione teatrale del Teatro dell’Opera del Casinò Municipale con la rassegna “Il Rosso e il Nero”. 

In allegato "word" il calendario della rassegna "Il rosso e il Nero".