Il Teatro Centrale di Sanremo presenta, nei mesi di gennaio e febbraio, una serie di appuntamenti teatrali pomeridiani e serali. Venerdì 15 gennaio, alle ore 21.15, torna a Sanremo, dopo il successo ottenuto sia all’Ariston che al Centrale, la Compagnia di Tango Yanina Quinones e Neri Piliu con lo spettacolo “Tango y nada mas”, uno spettacolo dal  ritmo travolgente che  racchiude attimi, racconti, atmosfere della storia e della vita del tango con una nuova concezione dell’arte popolare argentina a metà strada tra la danza e il teatro-danza. Una pièce teatrale che al ballo del tango aggiunge anche momenti di ilarità e racconti. Veri e propri quadri narrativi dipingono un affresco del tango che guarda alle sue origini immerse nella polvere delle strade di Buenos Aires fino ad arrivare ai lustrini del palcoscenico. La compagnia è diretta da Neri Piliu e Yanina Quinones. Ad impreziosire le personalissime coreografie, l’affermata Tango Spleen Orquestra con l’esecuzione dal vivo di alcuni brani del proprio repertorio e i grandi classici del tango. Biglietti da 30 a 20 euro. Venerdì 22 gennaio, alle ore 16.30, l’associazione Ritorno all’Opera presenta “La Traviata, pagine scelte” una selezione delle migliore arie della celebre opera interpretate da Irina Kapanadze, Ivan Marino e Rino Matafu accompagnati al pianoforte dal maestro Francesco Barbagelata, narratore Andrea Elena. Biglietti da 18 a 9 euro. Venerdì 29 gennaio, alle ore 21.15, sul palco del Centrale è ancora protagonista la musica con Saule Kilaite, violinista solista-performer di origine lituana nello spettacolo "Andando vivendo". Con il suo strumento si muove con disinvoltura nello spazio e nel tempo, proponendo un repertorio di brani appartenenti a varie tradizioni musicali, epoche e stili differenti, che esegue in maniera del tutto innovativa con contaminazioni moderne e arrangiamenti originali. Dall’Europa all’America Latina, dalle melodie classiche ed etniche alle sonorità pop-rock, dal ‘700 ai giorni nostri, l’itinerario di Saule è senza confini. Alle emozioni della musica si aggiungono quelle delle immagini con le suggestive video-scenografie realizzate dal videoartista Roland Tapì, per dare ad ogni brano un impatto visivo ed emotivo ancora più forte. Ospite della serata il clarinettista Marino Delgado Rivilla, primo clarinetto del Teatro Sociale di Como. Biglietti da 25 a 15 euro. Venerdì 5 febbraio, alle ore 16.30, nuovo appuntamento con Ritorno all’Opera con il "Gran Galà dell’Operetta". Biglietti da 18 a 9 euro. Informazioni e prevendite al sito www.aristonsanremo.com.